Martin Scorsese riceverà il Premio alla Carriera alla Festa del Cinema di Roma, dal 18 al 28 ottobre 2018 che gli sarà consegnato da Paolo Taviani. Il direttore artistico della Festa del Cinema di Roma Antonio Monda, d’accordo con il vice presidente della Fondazione Cinema per Roma Laura Delli Colli, ha dichiarato: “È uno straordinario privilegio assegnare il Premio alla Carriera a un grande maestro del cinema [VIDEO]. Sono elettrizzato ed emozionato di poter elogiare Scorsese. Non solo per l’inestimabile e unica funzione che ha nel mondo del cinema classico, ma anche perché è un regista immenso.

Martin Scorsese è amato da pubblico e critica cinematografica

Martin Scorsese ha sempre manifestato il proprio amore per il cinema italiano, visto che è nipote di emigranti nostrani, passione presente nel suo documentario ‘Il mio viaggio in Italia'.

Il regista di ‘Taxi Driver’, Palma d’Oro a Cannes nel 1976, e di ‘The Departhed – il bene e il male', Premio Oscar come Miglior Regista nel 2007, sarà, inoltre, presente nel giorno inaugurale dell’evento ‘Cinema Ritrovato’ della rassegna cinematografica ‘Sotto le stelle del cinema’ di Bologna. Sarà il protagonista di un incontro al Teatro Comunale in cui avrà una conversazione con Matteo Garrone, Jonas Carpignano, Alice Rohrwacher e Valeria Golino il 23 giugno alle 18,30. Alle 21,45, poi, in Piazza Maggiore presenterà la proiezione dei film ‘Enamorada’, un classico messicano del regista Emilio Fernández del 1946. La pellicola è stata restaurata da The Film Foundations World Cinema Project e UCLA Film & Television Archive con il contributo di Filmoteca de la UNAM e Foundation.

La manifestazione è formata da 56 serate in piazza dal 18 giugno al 15 agosto, con le proiezioni dei classici più noti della storia del cinema e i più bei restauri.

Saranno presenti anche Paolo Cottignola che introdurrà la proiezione di ‘Torneranno i prati’ di Ermanno Olmi, Emi De Sica per il restauro di ‘Ladri di biciclette’ di Vittorio De Sica, Raffaella Leone per il 50° anniversario di ‘C’era una volta in West’ di Sergio Leone e Giuliano Montaldo per il restauro del proprio ‘Sacco e Vanzetti’ del 1971.

A Martin Scorsese non mancano premi e attori straordinari

La carriera di Scorsese è stata premiata anche al Festival di Venezia con il Leone d’Oro nel 1995. Famosi sono i legami professionali che ha avuto nel proprio cinema. Tra quelli più importanti è bene ricordare Leonardo Di Caprio diretto in ‘Shutter Island’, ‘The Aviator’ e ‘The Wolf of Wall Street’. Robert De Niro diretto in ‘Quei Bravi Ragazzi’ e ‘Toro Scatenato’. Per That Hashtag Show sembra che proprio quest’ultimo attore dovrebbe interpretare Murray Franklin, personaggio di supporto, presentato come un uomo caucasico tra i 65 e i 75 anni nello standalone ‘Joker’, forse interpretato da Joaquin Phoenix, di Todd Phillips per la DC Comics [VIDEO] prodotto proprio da Martin Scorsese.

La pellicola è tracciata come un poliziesco ambientato negli anni ’80 a Gotham City, genere hard-boiled.