Negli ultimi giorni è andato in scena l'ennesimo social dissing in ambito hip hop [VIDEO] che per un'intera giornata ha monopolizzato le cronache on line di svariati network che quotidianamente seguono le vicende dei più noti esponenti di quello che è ormai, senza ombra di dubbio, il genere musicale più rappresentativo delle nuove generazioni.

I protagonisti dell'ultima accesissima battaglia andata in onda sugli smartphone di decine di migliaia di appassionati, a suon di Instagram Stories, insulti e prese in giro varie, sono stati Fatt Mc – artista attualmente residente in Catalogna, conosciuto anche per aver preso parte al film 'Zeta', nonché per il suo impegno nella battaglia per la legalizzazione della marijuana, molto noto nell'ambito della weed culture italiana – e Inoki Ness, un vero e proprio pezzo di storia dell'hip hop italiano che nell'ultimo decennio si è guadagnato nell'ambiente la fama di rapper dal dissing facile.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Rap

L'origine dello scontro tra Inoki Ness e Fatt Mc

Tutto è nato da una classica sessione di botta e risposta con i fans durante la quale Fabiano Ballarin – questo il vero nome dell'artista attualmente residente a Perugia e recentemente diventato padre – si è concesso alle più disparate domande formulate dai suoi numerosissimi supporter.

Ad un certo punto un utente ha chiesto a Inoki Ness un parere sul sopracitato Fatt Mc, rapper con il quale l'autore di 'Non mi avrete mai' ha avuto una collaborazione professionale durante la sua temporanea permanenza a Barcellona nel 2017.

La risposta di Inoki, non esattamente lusinghiera, alla domanda del supporter ha scatenato la reazione di Fatt Mc che ha voluto a sua volta replicare sempre via Instagram. Ne è seguito un botta e risposta serratissimo che neanche i più attenti tra i numerosi gestori dei canali YouTube - che puntualmente ricaricano le 'liti social' dei rapper italiani - sono riusciti a seguire senza perderne almeno qualche spezzone.

'Mi devi 20 euro'

Le parole di Inoki sono state durissime e per certi versi inaspettate: il rapper ha addirittura ammesso di aver 'fumato la bottiglia' (frase che fa inequivocabilmente riferimento al consumo di droghe pesanti) con il suo ex amico, accusandolo di non aver messo la sua parte per l'acquisto delle sostanze stupefacenti.

Queste le sue parole: "Dici in giro che mi fumo le bottiglie, e poi chi è l'in***e dei due ? Quando ci siamo incontrati abbiamo fumato le bottiglie insieme, solo che tu non hai pagato, ti sei inventato una balla per non pagare. Mi dovevi dare 20 euro e ti sei inventato di essere stato arrestato a Savona per non darmeli. Capito che schifo di topo sei?'.

Contrariamente a quanto insinuato da diversi canali YouTube, nei video in questione non c'è alcun attacco di Inoki Ness nei confronti del collega [VIDEO]Sfera Ebbasta.