Ogni volta, quando è tempo di Halloween [VIDEO], ci sono gadget che molte band mettono sul mercato solo se possono permetterselo. E, a quanto pare, Marilyn Manson può. Il Reverendo non è nuovo a idee strampalate e stavolta decide di lanciare sul mercato un oggetto molto intimo, come il vibratore.

Gadget curioso

L'oggetto figura sul suo sito tra gli articoli che si possono acquistare dal merchandise ufficiale: si chiama Double Cross, è dotato di custodia, e ha la faccia del cantante con tanto di nome su uno dei lati.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Concerti e Music Festival

Il dildo viene lanciato su Instagram con lo slogan, a quanto pare azzeccato visto che siamo in tema Halloween, #DickOrTreat?. Andando a curiosare tra i dettagli del prodotto, l'oggetto in questione è dotato di una borsa in velluto decorata col il simbolo della doppia croce per essere trasportato senza passare inosservati.

Si legge inoltre che questo non inquina ed è "sicuro per l'ambiente", anche se potrebbe sbiadirsi dopo un uso eccessivo.

Marilyn Manson in tour

La speranza è che questa iniziativa possa rilanciare un Manson ultimamente più sbiadito del solito: dopo l'ultimo album, Heaven Upside Down, uscito lo scorso anno, l'artista ha avuto non pochi problemi di salute. Lo scorso anno è crollato durante un concerto e ha avuto problemi anche lo scorso febbraio. Ciò nonostante, sta continuando il suo tour negli Stati Uniti e ad Halloween sarà all'Hard Rock Café di Orlando in Florida. Successivamente si prenderà due mesi di pausa, per poi tornare in concerto il 29 dicembre a Reno (Nevada).

In Italia l'ultima apparizione pubblica sui grandi riflettori è avvenuta su Music, programma condotto da Paolo Bonolis in cui Manson è stato ospite.

Come sempre quando il suo nome si avvicina all'Italia, non sono mancate le polemiche che hanno cercato di screditarlo in tutti i modi. Curioso il fatto che in quell'occasione a difenderlo sia stato Gianni Morandi, presente in studio, e che l'ha trovato "tranquillo e sereno".

Tornando al gadget, non è la prima volta che artisti di fama internazionale lanciano sul mercato la propria versione di giocattoli erotici: i Motorhead ci avevano già regalato qualcosa di simile e stessa idea venne in mente ai Rammstein, che crearono una linea personalizzata di sei vibratori, ognuno con un membro della band diversa, e ai Ghost. Per la modica cifra di 125 dollari può essere il regalo scherzoso che si voleva sempre fare, ma di cui ci si è sempre vergognati. E ad Halloween, forse, si perdona tutto, o quasi. [VIDEO]