Conferenza a Roma per celebrare Armando Diaz, il generale che ha portato l'Italia, cento anni fa, alla vittoria nella Prima Guerra Mondiale
Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina
Da sin: i generali Jules de Dixmude (Belgio), Armando Diaz, Ferdinand Foch (Francia), John Pershing (Usa), l'ammiraglio Conte David Beatty (GB)
Don Armando Diaz della Vittoria, porta il nome di battesimo del nonno Maresciallo d'Italia
Don Armando Diaz della Vittoria, nipote del Maresciallo d'Italia
Sigieri, Armando e Moroello Diaz della Vittoria con il professore Fabio Cassani Pironti (ultimo a destra)
Sigieri Diaz della Vittoria Pallavicini
Il generale Armando Diaz in Gran Bretagna con il generale William Robertson - Foto Biblioteca Militare Centrale
Un momento del convegno-ricordo del generale Armando Diaz alla Biblioteca Militare Centrale
1 di 10

Photogallery - Armando Diaz e il suo esercito, cento anni dalla vittoria italiana nella Grande Guerra