Sono passati anni da quando la fortunata saga di harry potter è giunta al termine lasciando milioni di spettatori amareggiati. Migliaia sono state le speranze di un nuovo inizio, ed altrettante sono state le richieste da parte dei fan, richieste che fortunatamente, non hanno tardato ad arrivare.

Da una collaborazione tra la famosa scrittrice Britannica, Joanne Rowling, e la grande casa di produzione cinematografica Worner Bros, ha preso vita una nuova storia che preannuncia di divenire un'altra pietra miliare del panorama Fantasy: Animali Fantastici.

Il primo film dal titolo "Animali Fantastici e dove trovarli" - ispirato all'omonimo libro della medesima autrice - è uscito nel 2016, e dopo soli due anni un nuovo capitolo si appresta a fare il suo debutto nelle sale italiane a partire dal prossimo 15 novembre: Animali Fantastici 2 - i Crimini di Grindelwald [VIDEO].

Dove eravamo rimasti?

La prima pellicola terminava con il giovane Newt Scamander che, aiutato delle sue magiche creature, riusciva a far dimenticare al popolo Newyorkese le strane vicende che si erano consumate tra i sobborghi della città durante tutta la durata del film.

Vicende, scaturite dalla sete di potere dell'oscuro Grindelwald intento a catturare un Obscurus - un giovane mago dai strabilianti poteri magici nati dal dolore per i soprusi subiti.

Cosa dobbiamo aspettarci dal nuovo film?

Questo nuovo capitolo ci farà vivere nuovamente l'emozione di militare tra gli incantati corridoi del castello di Hogwarts: vedremo un giovane Newt Scamander impegnato ad imparare da un altrettanto giovane Albus Silente ogni sorta di incantesimo, al fine di sconfiggere il famigerato Grindelwald. Sarà un susseguirsi di colpi di scena, fantastici incantesimi ed interessanti rivelazioni; il tutto, accompagnato da un vorticoso balzare avanti e indietro nel tempo, al fine di svelare una trama sviluppata in un lungo periodo.

Animali Fantastici 2: l'opinione della critica.

Il film ha suscitato un discreto interesse da parte della critica per svariati motivi.

Se da una parte è stato accolto come una delle migliori pellicole del momento, dall'altra troviamo chi lo definisce come una delle peggiori trame mai ideate dall'autrice. Molti hanno storto il naso riguardo alla scelta di non inserire nella trama spiegazioni riguardo l'orientamento omosessuale di Silente che, come ha più volte spiegato la Rowling, è stato il principale motivo che ha impedito al mago di fermare Grindelwald.

Quali sono i progetti per il futuro della saga?

Animali Fantastici nasce come prequel di Harry Potter e dagli accordi presi tra Joanne Rowling e Worner Bros sembrerebbero essere previsti ben altri tre film. L'obbiettivo sarà quello di raccontare gli anni che hanno preceduto l'avvento di Voldemort, tentando di puntare i riflettori attorno alla figura di Albus Silente ed agli anni in cui i suoi errori hanno permesso l'ascesa del malefico Grindelwald.