Salerno torna ad illuminarsi per un evento che ormai è entrato a far parte delle tradizioni delle città campana. Il mare e le sue creature, il fascino della Costiera Amalfitana e il mito sono il tema ricorrente nell’edizione 2018/19 delle Luci d’Artista.Il sindaco Vincenzo Napoli ha dato il via all’evento dalla villa comunale che, per l’occasione, si è trasformato in un magico acquario illuminato. Al simbolico ‘taglio del nastro’ doveva essere presente anche il governatore Vincenzo De Luca [VIDEO] ma è stato bloccato a Caserta per un impegno istituzionale. “Nel frattempo mi ha pregato di porgervi i suoi saluti. Dobbiamo ringraziarlo perché è stato lui ad inventare questo evento che anche quest’anno porterà tantissimi turisti in città.

I primi indicatori ci hanno dato riscontri positivi sotto quest’aspetto. Devo dire che ci ha visto lungo ed i risultati gli hanno dato ragione nel corso degli anni” - ha dichiarato il sindaco Napoli. "Diamo inizio questa sera alla lunga festa di Luci d'Artista che ci accompagnerà nei prossimi mesi. Una presenza così numerosa nella villa comunale è ormai abituale per noi. La città segue con attenzione e con affetto la nostra iniziativa. Da quest'anno abbiamo un nuovo installatore con opere completamente rinnovate rispetto al passato". Da rilevare che è la prima volta (la prima edizione nel 2006) che De Luca non prende parte alla cerimonia d'inaugurazione di Luci d'Artista.

Luci d'Artista al via: la prima volta senza Vincenzo De Luca

Il sindaco Napoli: 'Prevedo anche quest'anno un boom turistico'

Il sindaco di Salerno ha dato così il via al primo tour cittadino delle luci.

"E' una manifestazione che porta in città centinaia di migliaia di persona. Sono convinto che anche quest'anno faremo un boom dal punto di vista turistico". Dalla gigantesca onda blu che rapirà gli avventori di Piazza Sant’Agostino così come il tempio di Nettuno in piazza Flavio Gioia. Uno scenario suggestivo che ha già incassato i consensi dei primi visitatori. Nei giorni scorsi non sono mancate le polemiche per alcune scelte della Blanchere Illumination, la ditta che si occupa dell'installazione delle opere luminose. In particolare non hanno convinto del tutto i limoni posizionati sul Corso Vittorio Emanuele per richiamare il fascino della Divina costa [VIDEO]. Nei giorni successivi sono stati posizionati degli enormi cuori per dare un tocco di romanticismo in più al percorso. Pinguini e pupazzi di neve saranno il tema predominante nella zona orientale.