David Bowie, il Duca Bianco, come lui stesso amava chiamarsi e farsi chiamare dai suoi fan fino alla data della sua morte avvenuta il 10 gennaio del 2016, oggi avrebbe compiuto la bella età di 72 anni. Attore, pittore e icona indiscussa di una musica universale (presente anche a Woodstock appena 22enne) dotata di sonorità alternate di genere pop e rock, che ora pochi riescono a fare a così alti livelli, e di una voce capace di entrare nell'anima, Bowie da oggi sarà celebrato con una app creata apposta per i suoi numerosissimi fan sparsi per il mondo che potranno, in questo modo, stare vicino al loro idolo e ai luoghi, suoni e oggetti che Bowie amava e che furono per lui fonte d'ispirazione.

Pubblicità
Pubblicità

Amato e stimato da fan e colleghi per la sua inventiva e la sua voglia di sperimentazione, Bowie è oggi considerato uno dei più grandi interpreti e cantautori di sempre.

L'app dedicata a David Bowie si potrà scaricare da oggi

Questa applicazione, sviluppata da una importante Società di New York, la Planeta, in collaborazione con il David Bowie Archive e con l'importante Casa Discografica Sony Music Entertainment, permetterà a tutti i suoi fruitori di poter vivere grazie alla realtà aumentata alcuni dei più incisivi momenti della vita del cantante rappresentati da oggetti, fotografie, canzoni, indumenti, abiti di scena e immagini o video di luoghi presenti all'interno della più importante mostra a lui dedicata in questi anni: l'app infatti prende spunto da una mostra itinerante dedicatagli nata nel 2013 al Victoria and Albert Museum di Londra e conclusasi da poco a New York, all'interno del Brooklyn Museum: la "David Bowie is".

Un'intensa immagine del cantautore David Bowie
Un'intensa immagine del cantautore David Bowie

Ovviamente questa app non sarà gratuita ma avrà un costo stabilito di 7,99 £, e permetterà a tutti di poter vivere a 360° la mostra ormai conclusasi, con oggetti in 3D visionabili completamente, alcuni dei quali rigorosamente inediti. La voce che accompagnerà l'appassionato di Bowie sarà quella di Gary Oldman.

Anche la Rai celebra Bowie

In seguito all'enorme spessore culturale del cantante ormai scomparso, anche la Rai ha deciso di osannare l'opera in terra di David Bowie nel giorno della sua nascita (che è anche quella del nostrano Christian De Sica), grazie ad un documentario a lui completamente dedicato: Rai 5 infatti trasmetterà alle ore 23,20 l'interessante cortometraggio firmato dal regista Jon Brewer, dal titolo esplicativo di "Beside Bowie: the Mick Ronson Story", in cui Bowie celebra un amico e un grande chitarrista, Ronson appunto.

Pubblicità

Leggi tutto