Tutto è iniziato con un video di quindici secondi postati dall'attore Jeff Bridges su Twitter e Instagram: "Can't be living in the past, man. Stay tuned". Il video vede l'attore nei panni del drugo, protagonista della celeberrima pellicola dei fratelli Cohen "Il Grande Lebwoski [VIDEO]" del 1998, girarsi e sorridere alla telecamera con in sottofondo le note dalla canzone "the man in me" di Bob Dylan. A fine video la data: il 3 febbraio 2019.

'Non si può vivere nel passato'

Tra i fan è partito subito il tam tam delle condivisioni in rete e tutti adesso si chiedono che cosa succederà.

Pubblicità
Pubblicità

D'altronde lo stesso Jeff Bridges si era detto favorevole ad un possibile sequel. "Pur che ci sia io", del film divenuto un cult anche fra le nuove generazioni. Alcuni si dicono emozionati ed affascinati dall'idea di vedere ancora una volta, per le vie di Los Angeles, un tizio che si muove tra casa, pista da bowling e finti rapimenti, sorseggiando uno white russian, indossando sandali. shorts e accappatoio. Altri sostengono che un secondo episodio non porterebbe lo stesso successo, sciupando il mito che si è creato.

Pubblicità

C'è da dire, inoltre, che il finale del film ha sempre lasciato una possibilità di un seguito.

In realtà la data indicata nel video: il 3 febbraio 2019, coincide con un giorno molto importante per gli Stati Uniti: la finale del 'Superbowl' e dunque sembrerebbe che il motivo sia in realtà un'anticipazione di uno spot commerciale che vedrà protagonista il personaggio del drugo, ideato dai fratelli Cohen. Si sa che gli spot, durante la finale del Superbowl vengono pagati a peso d'oro, e quindi è plausibile un'iniziativa commerciale di questo genere.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Già l'anno scorso era successo con con "Crocodile Dundee", film di Peter Faiman, del 1986, quando un finto trailer aveva anticipato uno spot sulle vacanze in Australia. Ciò che è più probabile è quindi che il drugo sia il protagonista di una campagna commerciale.

Nonostante ciò, il dubbio rimane, ed i fan stanno già facendo il conto alla rovescia in vista di quel giorno.

Ma si sa, Drugo sa aspettare. D'altronde è bello sapere che lui è in giro, che la prende come viene, il drugo.

E forse è proprio questo il modo in cui la dannata commedia umana procede e si perpetua di generazione in generazione, forse nel 1998 non si poteva immaginare tanto successo, ma forse è giunto il momento per chiudere la storia. E allora, non ci resta altro che aspettare qualche giorno e poi sapremo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto