Il Concertone del Primo Maggio è ormai una tradizione per moltissimi ragazzi che arrivano da tutta Italia, con treni, pullman e mezzi di fortuna, per godersi una giornata all'aperto all'insegna della musica e del divertimento. Nella giornata di oggi sono stati confermati gli artisti che saliranno sul palco di Piazza San Giovanni a Roma, che inizierà alle ore 15 ed andrà avanti fino alla mezzanotte.

Il concertone

Ormai è tutto pronto per quella che sarà l'edizione 2019 del concerto del Primo Maggio: in occasione della Festa dei Lavoratori, a Roma, in Piazza San Giovanni in Laterano andrà in scena una giornata di musica molto intensa.

Pubblicità
Pubblicità

Si inizia dal primo pomeriggio fino a mezzanotte, e, come sempre, sarà possibile ascoltare la diretta in tv collegandosi su RaiTre o via radio seguendo Rai Radio2.

L'evento, come ogni anno, è promosso da Cgil, Cisl e Uil, prodotto e organizzato da iCompany è stato organizzato dal direttore artistico Massimo Bonelli: per il secondo anno di fila i conduttori del festival saranno Ambra Angiolini e Lodo Guenzi, cantante de Lo Stato Sociale. Sul palco ci saranno moltissimi artisti per quello che si conferma sempre come il più grande e storico concerto gratuito d’Europa, giunto quest'anno alla sua ventinovesima edizione.

Attesa per il tradizionale Concertone del 1° maggio
Attesa per il tradizionale Concertone del 1° maggio

Per tutti i ragazzi interessati a partecipare al concerto, viene consigliato di arrivare in piazza con un discreto anticipo, visto che da qualche anno a questa parte saranno previsti massicci controlli, che saranno organizzati in prossimità della piazza, in modo da garantire a tutti la massima sicurezza.

Gli ospiti

A salire sul palco di Piazza San Giovanni ci saranno artisti vecchi e nuovi: alcuni di loro hanno partecipato all'ultima edizione del Festival di Sanremo, come Achille Lauro, The Zen Circus, Daniele Silvestri, Ex-Otago, i Negrita, Motta.

Pubblicità

Tra gli artisti di punta ci saranno Subsonica, Omar Pedrini, ex chitarrista dei Timoria, Manuel Agnelli e Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours, Orchestraccia. Non mancano artisti importanti nella scena pop, indie e rock, come Canova, Eman, Eugenio in Via Di Gioia, Fast Animals and Slow Kids e Pinguini Tattici Nucleari.

E poi ci saranno anche Anastasio, rapper vincitore della dodicesima di X Factor, La Rua, Gazzelle, Ghali, Ghemon, Lemandorle, Izi, La Municipàl, Rancore, La Rappresentante di Lista.

Tra i grandi ospiti internazionali ci sarà la storica voce e chitarra degli Oasis, Noel Gallagher, col suo progetto solista Noel Gallagher’s High Flying Birds

Ci saranno inoltre i vincitore del contest del Concertone: Margherita Zanin, I Tristi, Giulio Wilson. E inoltre, sul palco ci sarà anche Ylenia Lucisano, selezionata da Doc Live, Ferdinando, che ha vinto il Barezzi Contest, Walter Celi, che è invece il vincitore di Arezzo Wave 2018.

Clicca per leggere la news e guarda il video