Ha sfiorato la vittoria ieri sera all'Eurovision song contest il cantante Mahmood. Con il brano "soldi" con cui ha trionfato al Festival di Sanremo è arrivato secondo ottenendo solo ventisette punti in meno del primo classificato. In totale, Mahmood ha ottenuto sommando sia i voti della giuria che quelli del televoto ben 465 punti. A salire sul podio, è stato rispettando tutti i pronostici che da giorni lo davano per favorito, l'olandese Duncan Laurence con 492 punti totali.

Pubblicità
Pubblicità

Con il brano "Arcade" è riuscito dopo ben quarantaquattro anni a riportare il microfono di cristallo nei Paesi Bassi, esattamente ad Amsterdam. Anche se giunto secondo, quello di Mahmood è stato comunque un ottimo risultato, uno dei migliori degli ultimi anni per l'Italia. Inoltre, sempre con il brano "Soldi", si è aggiudicato il premio come miglior composizione. Sbirciando dietro le quinte, si è poi anche visto come il suo pezzo con l'ormai famosissimo ritornello "soldi, soldi..." abbia conquistato davvero tutti.

Alcuni video girati dietro le quinte e postati sui social, mostrano gli altri cantanti in gara mentre ballano e cantano il ritornello del brano durante l'esibizione di Mahmood. L'esibizione, essenziale e senza troppi effetti scenografici, ha entusiasmato la platea di Tel Aviv dove si è svolta la finale. Sono bastati: la voce, i gesti e soprattutto l'ormai famoso "Clap clap", che caratterizza il brano. Un brano, dal sapore internazionale che continua a conquistare sempre più pubblico.

Pubblicità

Eurovision song contest: Madonna star della serata tra ovazione e qualche polemica

La guest star della serata di ieri sera è stata la cantante Madonna che ha portato sul palco di Tel Aviv due brani: "Like a prayer" e un brano tratto dall'album in uscita e "Madame X". Un'esibizione piena di simbolismi che però ha suscitato anche qualche polemica. La cantante, è apparsa sul palco immersa in un'atmosfera gotica, indossando un lungo mantello nero. Molti però, hanno fatto notare sui social il fatto che Madonna non fosse nella sua forma migliore: non sono infatti mancate, alcune pecche nella voce.

Il pubblico però è impazzito quando sul palco al termine dell'esibizione due ballerini con le bandiere della Palestina e di Israele si sono stretti in un forte abbraccio. Arrivata in cima alla scala, la pop star si è poi lasciata andare nel vuoto scomparendo dietro al palco. Così è terminata l'esibizione che però, ha suscitato alcune polemiche soprattutto per le due bandiere disegnate dietro i costumi dei ballerini. Un qualcosa di cui nessuno era a conoscenza in quanto non era apparso nelle prove e dunque non era stato nemmeno approvato.

Pubblicità

Leggi tutto