Ieri sera è andato in scena l'ultimo atto dell'ormai datato scontro mediatico tra Gemitaiz e CaneSecco, che ha nuovamente provocato l'ex amico, ma questa volta ha voluto chiamare in causa anche MadMan, come già aveva fatto in passato, ribattezzandolo 'Cornuto Man', asserendo che la sua ex ragazza lo avrebbe tradito.

CaneSecco spiazza tutti con 'Veleno VIII'

Il rapper romano residente a Milano ha annunciato ieri un nuovo singolo, il cui titolo, ma anche e soprattutto la cover del pezzo, rappresentano un'evidente provocazione nei confronti di Gemitaiz e MadMan.

Il brano, che non è stato ancora pubblicato, si intitola infatti 'Veleno VIII'. Va però detto che 'Veleno' è anche il titolo di una serie di brani di Gemitaiz e MadMan, giunta al settimo capitolo nel 2019, con il pezzo 'Veleno VII', che ha totalizzato il record italiano di streaming in 24 ore.

A togliere ogni dubbio – se ce ne fosse bisogno – relativamente al fatto che il titolo del pezzo di CaneSecco sia da intendere come una provocazione a Gemitaiz e MadMan, il fatto che la cover sia una palese parodia di quella di 'Veleno VII': la grafica, il carattere del testo e le linee dell'immagine sono infatti identiche all'originale, con la sostanziale differenza che la cover di 'Veleno VII', raffigura uno scroto anziché una mela avvelenata.

Gli insulti e le critiche dei fan: 'Fallito, ridicolo e morto di fama'

Dal canto loro Gemitaiz e MadMan, attualmente impegnati nella promozione del loro joint album 'Scatola Nera' pubblicato il 20 settembre 2019 per Tanta Roba Label, non hanno ancora voluto replicare. Altrettanto non si può dire però di molti appassionati di Rap italiano, fan di CaneSecco inclusi, che nella maggior parte dei casi, almeno a giudicare dai commenti presenti sotto al post della Cover di 'Veleno VIII', non sembrano aver apprezzato l'operazione del rapper.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Rap

"Fai pena fra, le idee cosa tua mi dicono", recita il commento lasciato da un giovane utente, "Sei un fallito", aggiunge qualcun altro. Ma c'è chi ci va giù in maniera molto più pesante: "Vai a curarti il cancro che ti sei inventato", scrive un ulteriore utente, facendo riferimento alla grave malattia affrontata in passato dal rapper, insinuando – senza alcuna prova – che l'artista romano se la sia inventata.

Commenti di disapprovazione arrivano anche da persone che si dichiarano estimatori di CaneSecco, emblematiche in tal senso le parole di un fan: "Per quanto tu mi piaccia penso che questa roba potevi evitarla, non hai bisogno di attenzione, i tuoi fan ci sono, non ha senso attaccare altri".

Altri ancora lo descrivono come "Ridicolo" o "Morto di fama", concetti entrambi sintetizzati nelle parole di un altro appassionato di rap italiano che ha voluto lasciare un feedback tra i commenti: "Secco, vuoi solo un po' di attenzioni, lo abbiamo capito tutti, ma così cadi nel ridicolo".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto