I Pixies hanno riportato Torino negli anni Ottanta. La magia è avvenuta ieri, sabato 12 ottobre, nella serata sold out organizzata alle OGR di Torino. La band ha suonato per due ore esatte senza soste, iniziando con "Cecilia Ann" e finendo con "No. 13 Baby", e senza alcun cenno verso il pubblico, salvo un veloce saluto alla fine da parte del frontman e chitarrista Black Francis. La data torinese accompagna l'uscita del settimo album della band, "Beneath the Eyrie", che ha innescato il tour mondiale iniziato al Motorpoint Arena di Cardiff il 13 settembre.

I Pixies alle OGR, da "Where is my Mind" a "Debaser"

Strano per i nostalgici vedere sul palco una nuova bassista ma ormai Paz Lenchantin (già membro degli Zwan e di A perfect circe) al posto di Kim Deal (attualmente frontwoman delle Breeders) è una apprezzatissima realtà e quello in uscita è il secondo album con lei, nei Pixies dal 2013. Nei nuovi brani, veloci e duri, dalle sonorità taglienti e pulite, si riconosce il genio originario dei Pixies, con Francis Black, David Lovering (batteria) e Joey Santiago (chitarra) in splendida forma e Paz Lenchantin protagonista discreta con le sue linee vocali profonde e intense.

I brani che hanno fatto innamorare i fan anni addietro sono stati lasciati per ultimi, per un totale di quasi quaranta brani portati avanti senza defezioni e con la solita grinta. Verso il finale la platea è esplosa sulle note di "Where is my Mind" storico brano dell'album "Surfer Rosa" del 1988 che ha consacrato la band tra i mostri sacri di quegli anni. A gran voce è stata richiesta "Hey", brano dell'album "Doolittle" del 1989 in assoluto tra i più conosciuti dei Pixies.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità Concerti E Music Festival

La canzone è arrivata sul finale, insieme a "Gouge Away", eseguita magistralmente a dimostrazione della preziosa ricerca sonora del gruppo, e "Debaser", gridata, disperata, potente.

Pixies, vecchi e nuovi successi

I Pixies si sono formati nel 1986 a Boston e in pochi anni sono riusciti ad affermarsi sulla scena ispirando band come i Pearl Jam, i Radiohead e i Nirvana. Cinque album in studio ne hanno fatto una band affermata, fino al 1993, quando su BBC Radio 5 il frontman ha annunciato lo scioglimento.

Per rivederli insieme i fan hanno aspettato il 2004, quando il gruppo è ripartito in grande con un lungo tour, a celebrare la rinascita. Poi, nel 2012, la registrazione di nuovi brani e l'addio di Kim Deal, che ha portato la band a decidere di proseguire comunque, stavolta con Paz Lenchantin. L'avvicendamento ha portato “Indie Cindy”, pubblicato nel 2014 e seguito, nel 2016, da “Head Carrier”. Oggi come allora sono i suoni, elettrizzanti e ricercati anche nei live, a essere i veri protagonisti della musica dei Pixies, ormai leggende viventi che non parlano ma emozionano, grazie alla strepitosa capacità di riportare il pubblico nella magica atmosfera degli anni Ottanta.

Cupi, eterei ma anche dolci, sussurranti e poetici. Così erano i Pixies e così sono ancora oggi. E alle OGR la musica continua, con il cantautore Tom Walker martedì 15 ottobre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto