Nel corso della serata di ieri, 25 marzo 2020, Salmo ha diffuso via Instagram alcune dichiarazioni che stanno facendo discutere. L'autore di 'Playlist' si è espresso positivamente relativamente a quella che ha definito come 'nuova wave del Rap italiano', caratterizzata da brani rap con campionamenti di musica elettronica o dance anni '90.

Salmo ha citato espressamente 'Auto Blu', ultimo pezzo di Shiva, la cui base è costruita a partire da un campionamento di 'Blue', hit dance mondiale del 1998, firmata dagli Eiffel 65, gruppo di cui faceva parte anche Gabry Ponte.

Nel pomeriggio di oggi, Axos ha espresso alcune riserve su questa nuova wave, descrivendola sostanzialmente come una scorciatoia per ottenere facilmente un buon riscontro da parte del pubblico, sfruttando il potenziale di campioni estratti da consolidate hit di successo.

Axos e i possibili riferimenti a Salmo

Alcuni passaggi del discorso del rapper milanese, come ad esempio la frase "Trovo anche io che la nuova wave sia molto italiana", sembrano essere riferiti a Salmo, che poche ore prima aveva descritto la nuova wave proprio come 'una cosa molto italiana'.

Tuttavia, non avendo Axos fatto il nome del collega, non è possibile affermare con certezza che si riferisse a lui.

Axos ironizza sulla nuova wave e parla di un errore nel pezzo di Shiva

Ciò che c'è di certo invece è che il rapper classe 1990 ha parlato di Shiva – rapper che, ha tenuto a precisarlo, considera suo amico – e della sua 'Auto blu', che secondo Axos conterrebbe un errore tecnico di impostazione della voce, l'autotune sarebbe infatti settato su una scala sbagliata.

A ipotizzare l'errore sono anche molti utenti online, come è possibile notare scorrendo i commenti presenti sotto al video del pezzo su YouTube.

"Mi piace la nuova wave dance – ha esordito Axos, ironizzando – trovo anche io sia molto italiana. Poi più facile di così. Prendi i pezzi che hanno già spaccato, li rifai con la sicurezza che ri-spaccheranno, anche se sbagli la scala dell'auto-tune. Che poi in Italia è quello che hanno fatto fino ad ora con i pezzi trap nuovi americani.

Almeno ora non suona come plagio ma come remix. Io voglio rifare la discografia di Billy More. Guai a chi me la tocca. Non vedevo l'ora di poter spaccare anche io con le canzoni degli altri".

Axos: 'Sto facendo una critica più grande, non riguarda solo l'errore palese in Auto Blu'

Sin da subito, il pubblico ha colto il riferimento a Shiva e al brano 'Auto Blu', Axos ha quindi sentito il bisogno di fare ulteriori precisazioni, spiegando come la sua critica – o meglio, le sue critiche: 'Ci sono tre critiche diverse in questa storia', ha infatti dichiarato il rapper – fosse da intendere in maniera ben più ampia di un attacco a Shiva.

Queste le sue parole:

"Voglio bene a Shiva. E' un amico, sia chiaro. Quando aveva soltanto dodici anni già saliva sui palchi ed io ero lì a vederlo spaccare e gasarmi. Spero arrivi ovunque e a realizzare ogni singolo sogno. Mi dispiace averlo dovuto prendere ad esempio in una critica decisamente più grande, che non riguarda solo l'errore palese in Auto Blu, voluto o meno che sia. Ci sono almeno tre critiche diverse in questa storia. Spero non abbiate carpito solo un dissing che non c'è".

Segui la nostra pagina Facebook!