Un elogio alla natura veicolato dal linguaggio universale dell'Arte, che si declina attraverso le opere pittoriche, scultoree e fotografiche di Danilo D’Acquisto, Giampietro Di Napoli, Delinda Dotto, Cristina Patti, Antonella Stillone e Salvatore Verciglio.

Questo è il fulcro della mostra intitolata "Arcadia Arte in natura", organizzata e curata dai professori Graziella Bellone e Filippo Amara, che si inaugurerà sabato 29 agosto 2020, alle ore 18:30, presso il Kalta Tennis Club di via Beato Angelico n°16, a Palermo. La mostra sarà fruibile fino al 5 settembre 2020.

L’esposizione sarà arricchita da alcune opere appartenenti all'Associazione Ambientalista "Marevivo Sicilia".

L'arte che racconta la natura, la natura che parla attraverso l'arte

L'arte che racconta la natura e la natura che si trasforma in arte, in un intreccio di stili, tecniche e intuizioni artistiche singolari, declinate dall'ingegno e dalle mani degli artisti coinvolti diventano un percorso da scoprire e indagare per conoscere l'essenza della natura nelle sue più particolari sfaccettature.

Il percorso espositivo di "Arcadia Arte in natura", si snoda in varie sezioni dalla diversa estensione, all’aperto, attorno agli alberi di uno storico agrumeto, in un insieme stilistico particolare che coniuga simbolismo e figurazione.

Le voci polifoniche dell'arte che 'cantano' la natura

Gli artisti coinvolti, con ampia coralità di voci, rifacendosi al mito dell’Arcadia come ricerca edenica contro le aberrazioni della società contemporanea, proporranno, attraverso un caleidoscopio di varianti e originali soluzioni tecniche, una sorgente di sollecitazioni mentali ed emozionali in grado di rintracciare il confine tra esperienza e immaginazione degli astanti per coinvolgerli ed accompagnarli nella scoperta di un volto sempre nuovo della natura più misteriosa e sconosciuta.

Un percorso artistico e sensoriale che affonda le radici nel lontano mondo classico, riconducibile all'antica Grecia prima e rimodulato nella letteratura rinascimentale poi, in cui l'Arcadia era rappresentata come quella terra idealizzata, dove uomini e natura vivevano in perfetta armonia ed equilibrio.

Un percorso che racconta quella che oggi potrebbe essere definita un'utopia, ma che indaga sui possibili canali attraverso i quali veicolare un messaggio diverso, capace di trasmettere, attraverso il linguaggio dell'arte, il senso di rispetto ed appartenenza che la natura ci invita ad ascoltare.

Arte in natura, gli orari della mostra

L'inaugurazione della mostra, così come l'esposizione in tutta la sua durata, si svolgerà in ottemperanza alle attuali norme vigenti in materia di contenimento e contrasto alla diffusione della Covid-19. L’ingresso alla mostra è gratuito e sarà visitabile tutti i giorni dalle 18:30 alle 23:30 dal 29 agosto al 5 settembre 2020.

Segui la nostra pagina Facebook!