"17" è il titolo del nuovo album di Emis Killa e Jake La Furia, lavoro realizzato a quattro mani dei due rapper ed amici milanesi. Come di consuetudine per i lancio dei dischi, i due artisti nei giorni immediatamente precedenti alla pubblicazione hanno rilasciato un gran numero di interviste.

Alcune sono uscite oggi, 18 settembre 2020, in concomitanza con la pubblicazione del disco, altre verranno invece pubblicate nei prossimi giorni. Una delle più attese è sicuramente quella che verrà caricata lunedì 21 settembre sul canale ufficiale di Esse Magazine, alle 14:00.

Nella breve anticipazione diffusa online nel pomeriggio di oggi, tramite la pagina Instagram del portale guidato da Antonio Dikele Distefano, è possibile vedere e soprattutto ascoltare Jake La Furia smentire alcune recenti dichiarazioni di Gué Pequeno.

Le dichiarazioni di Gué Pequeno di luglio 2020: 'Ho provato a coinvolgere Jake, è stato lui a dirmi di no'

Gué Pequeno, che assieme a Jake la Furia e Don Joe ha segnato la storia del Rap italiano con i Club Dogo, ha recentemente asserito – anche in questo caso nel corso di un'intervista concessa ad Antonio Dikele Distefano – di aver ripetutamente provato negli ultimi anni a coinvolgere Jake per realizzare almeno un brano insieme.

"Penso di poterlo dire tranquillamente, io ho provato più volte a coinvolgere Jake – ha infatti dichiarato Gué Pequeno – non per quest'ultimo disco (Gué Pequeno si riferisce a 'Mr.Fini', uscito il 24 giugno 2020, ndr) ma per altri sì. Sicuramente per 'Gentleman', ma anche in tracce più recenti.

Mi ha detto di no per motivi suoi, sicuramente rispettabili, che però non conosco".

Jake La Furia: 'Con Gué Pequeno non ci sarà mai polemica'

La breve anticipazione pubblicata da Esse Magazine mostra un rapido scambio tra Antonio Dikele Distefano e Jake La Furia, il quale intuisce la domanda su Gué Pequeno ancor prima che l'intervistatore gliela ponga.

"L'altra volta Gué ti ha detto che lui mi ha cercato e io non gli ho risposto – dichiara infatti Jake La Furia, anticipando il suo interlocutore – non è esattamente vero, o meglio, è vero.. Te lo dico col minimo della polemica, come ha fatto lui, nel senso che lui quando parla di me, così come io come quando parlo di lui, cerca sempre di non scendere nella polemica, perché in realtà non c'è polemica in questa cosa qua.

Di fatto non c'è mai stato alcun litigio alla base. Non c'è polemica, e non ci sarà".

Parole a dir poco criptiche quelle di Jake, o meglio, parole a cui è tutt'altro che facile dare un significato ben preciso, dato che vanno evidentemente intese soltanto come cappello introduttivo di un discorso che si preannuncia ben più articolato. Ciò che c'è di certo è che l'autore di "Serpi" abbia qualcosa da smentire e puntualizzare relativamente alle dichiarazione fatte da Gué Pequeno lo scorso luglio, pur parlando "senza polemica".

Segui la pagina Rap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!