L'annuncio è arrivato poche ore fa: la terza stagione di "Suburra - La serie ", targata Netflix, andrà in onda il 30 ottobre. Come preannunciato dal colosso dello streaming, la terza stagione chiude il sipario sulle vicende di Aureliano Adami e Alberto "Spadino" Anacleti, rimasti orfani del loro amico e socio in affari Gabriele "Lele" Marchilli.

“Suburra – La serie” è prodotta da Netflix ed è stata distribuita per la prima volta nel 2017. La storia è ispirata all’omonimo film del 2015, a sua volta basato sul romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, ed è ambientata a Roma e dintorni.

Il trailer di Suburra 3

Il trailer era già stato rilasciato l’anno scorso su Youtube dal canale ufficiale di Netflix. Lo scontro finale al grido di “E' ora che ‘sta città trovi un re”, preannuncia un sequel potente e crudo in linea con tematiche e i contenuti delle due stagioni precedenti. La lotta intestina per impossessarsi del comando di Roma e della vicina Ostia è, infatti, il perno della trama, in un territorio in bilico fra criminalità organizzata, politici corrotti e le brame del Vaticano.

Partecipano al cast i protagonisti assoluti delle prime due stagioni, i già citati Aureliano (Alessandro Borghi) e Spadino (Giacomo Ferrara). Ritornano sul set anche il politico Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), il boss Samurai (Francesco Acquaroli), Sara Monaschi (Claudia Gerini) e la moglie di Spadino Angelica (Carlotta Antonelli).

Il radiofonico Adriano (Jacopo Venturiero) è infine il personaggio che più cattura la curiosità dei fan della serie.

Proprio quest'ultimo è stato infatti protagonista di un colpo di scena molto forte. Al termine della seconda stagione, Adriano aveva deciso di voltare le spalle a Samurai per allearsi con Aureliano e Spadino, quasi come sostituto di Lele, tragicamente suicidatosi.

Il video-lancio che fa impazzire il web

Questo venerdì 18 settembre, sui profili Instagram e Facebook di Netflix sono comparse le prime anticipazioni attraverso un video suggestivo che indugia, o meglio "mette a fuoco" i volti contratti dei protagonisti, le loro parole taglienti, il buio, e l'elemento del fuoco, utilizzato per bruciare alcune fotografie.

Si tratta forse di un'anteprima misteriosa capace di svelare indirettamente quello che succederà nei nuovi episodi? Ma più che interpretare i segnali, i primi commenti sotto il video postato testimoniano la presenza attiva di un nutrito seguito di fan, estasiati dalla lieta notizia.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!