Il documentario Nose, diretto da Clément Beauvais e Arthur de Kersauson, è disponibile in Italia a partire dal 22 febbraio sulla piattaforma Amazon Prime Video.

Per l'occasione la maison francese Dior apre per la prima volta le porte del segreto mondo del profumo. “Dopo tre giorni di viaggio, Francois Demachy profumiere-creatore per Christian Dior raggiunge i campi di Patchouli in Indonesia e, per la prima volta vede la pianta nel suo habitat". Inizia così il documentario della maison francese Christian Dior, ed è proprio Francois Demachy, artigiano dal 2006 della celebre maison, ad accompagnare il pubblico in un viaggio che svela la complessità di un’arte per molti aspetti sconosciuta.

La produzione del docu-film è avvenuta nell’arco di due anni, nei quali registi e troupe hanno seguito Demachy nel corso dei suoi viaggi e nel suo mondo. La cura nelle immagini e nei particolari accompagna gli spettatori in un percorso mozzafiato.

Chi è Francois Demachy?

Il profumiere francese nato a Cannes è tra i più celebri del settore. La sua carriera inizia nel 1971 quando viene assunto in Charabot, dove ha trascorso i suoi cinque anni precedenti a Chanel dopo la nomina di Direttore Ricerca e Sviluppo, lavora in contemporanea anche con Bourjois, Tiffany e Ungaro; proprio in quest’ultima produrrà la sua prima fragranza, "Diva", creato per la moglie.

Una costante e dedita attenzione alla ricerca delle materie prime lo accompagnano da sempre, sin dalla sua infanzia a Grasse.

Tra i suoi profumi più celebri vi sono Acqua di Parma, Hypnotic Poison e J’adore l’Or.

A 50 anni dal lancio del celebre Eau Sauvage, crea il nuovo profumo Sauvage, una fragranza ariosa ma allo stesso tempo rude. Grazie a quest' ultima creazione nel 2016 riceve il riconoscimento speciale dall' Accademia del Profumo dedicato al "naso" profumiere dell'anno per aver ottenuto i migliori risultati di vendita nei primi sei mesi dal lancio in Italia.

Come nasce un profumo?

Il film svela molti passaggi e studi dedicati alla creazione, sottolineando come un profumo nasca da un’emozione per poi diventare equilibrio e un'armonia di fragranze, come un’opera d’arte o una sinfonia. Si tratta di un viaggio intorno al mondo e tra le materie prime, sottolineando così come la memoria olfattiva sia molto marcata in ogni essere umano.

Tutto parte da Grasse, origine dell'arte profumiera da quattro secoli, nonché città natale di Demachy, per poi passare per l'ambra irlandese o i campi di patchuli in Indonesia.

Nose è un documentario inedito, che evidenzia come un profumo non sia solo un'armonia di materie prime ma soprattutto una storia.

Segui la pagina Moda
Segui
Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!