David Cronenberg ha di recente annunciato quale sarà il suo prossimo progetto: un film probabilmente appartenente al filone "body horror", di cui il regista è maestro, dal titolo "The Shrouds".

Il protagonista della pellicola sarà Vincent Cassell, alla sua terza collaborazione con il regista di Toronto, dopo i precedenti "La promessa dell'assassino" e "A dangerous method".

La trama di The Shrouds

Il nuovo film di David Cronenberg ha come protagonista un imprenditore di nome Karsh, che sarà interpretato da Vincent Cassell.

Karsh è in lutto per la recente scomparsa della moglie e l'evento drammatico lo spinge a ideare e creare una macchina in grado di connettersi con i morti.

Il dispositivo in breve tempo è pronto per essere messo sul mercato, ma parallelamente alla creazione dell'invenzione si verificano una serie di atti vandalici in un cimitero ai danni di diverse tombe, compresa quella della moglie del protagonista.

Karsh si metterà così alla ricerca del colpevole di questi gesti: durante la sua indagine sarà portato a rivalutare la sua attività, il suo matrimonio e la fedeltà alla memoria verso sua moglie.

Vincent Cassell e David Cronenberg di nuovo insieme

"The Shrouds" sarà la terza collaborazione tra l'attore francese e il regista canadese, ma il genere del film sarà sostanzialmente diverso rispetto ai due precedenti lavori.

David Cronenberg ha diretto Vincent Cassell una prima volta nel 2007 in "La promessa dell'assassino", un noir, e successivamente in "A dangerous method", un dramma storico.

"The Shrouds" invece apparterrà realisticamente al filone "body horror", un sottogenere del quale Cronenberg è uno dei principali esponenti da diversi anni.

I commenti sul nuovo progetto del regista

"The Shrouds" sarà prodotto da Said Ben Said (SBS Productions), Martin Katz (Prospero Pictures) e Michel Merkt, già produttori del precedente film del regista canadese "Maps to the stars".

Il produttore Said Ben Said si è detto entusiasta di lavorare nuovamente con il regista di "La mosca": "David Cronenberg ha la facoltà di scrivere sceneggiature non convenzionali, e di renderle delle esperienze uniche sul grande schermo." ha dichiarato in merito al nuovo film.

La notizia del nuovo progetto del regista canadese arriva in contemporanea con la presentazione al Festival di Cannes 2022 del suo ultimo film, "Crimes of the future": un horror fantascientifico dal cast stellare (Viggo Mortensen, Kristen Stewart e Léa Seydoux), pellicola molto attesa da pubblico e critica e che farà sicuramente discutere.

L'inizio delle riprese di "The Shrouds" è invece al momento fissato per marzo 2023.