Dal 3 al 13 agosto 2022 si svolgerà il Locarno Film Festival, arrivato alla sua 75^ edizione.

Il programma della manifestazione include ospiti di caratura internazionale mondiali, con la possibilità di discutere sul Cinema e di dare uno sguardo al futuro.

Il festival di Locarno è una delle manifestazioni cinematografiche più antiche del mondo, con l'obiettivo di rendere omaggio anche ai grandi maestri del cinema mondiale.

I film presentati in Piazza Grande

I 17 film della rassegna includono 10 prime mondiali, verrà presentato il film di Michele Vannucci, Delta, con la partecipazione di Alessandro Borghi e Lo Cascio, Une femme de notre temps di Sophie Marceau, Where the Crawdads Sing di Olivia Newman, Primo piano di Nicola Prosatore e altri e Bullet Train, del regista David Leitch e con la partecipazione dell'attore statunitense Brad Pitt.

Saranno anche presentati due film italiani in concorso come Il pataffio del regista Francesco Lagi e con la partecipazione di svariati attori come Tirabassi, Mastandrea e Lino Musella e il film Gigi la legge di Alessandro Comodin. Altri film in concorso saranno Candy Land di John Swab, Nuit obscure del regista Sylvain George e anche Prisma, una serie del tutto italiana e diretta da Ludovico Bessegato.

Le giurie del Locarno Film festival

Tra la giuria saranno presenti diverse personalità per il Concorso Internazionale, come la regista Laura Samani e il regista William Horberg e Alain Guiraudie, Il produttore Michel Merkt e la cineasta Prano Bailey-Bond.

Per la Opera prima invece saranno presenti i registi Boo Junfeng e Shahram Mokri e la produttrice Madeline Robert.

La giuria per il Concorso Cineasti sarà composta dalla regista Gitanjali Rao e dai produttori Katriel Schory e Annick Mahnert, mentre la sezione dei cortometraggi, i registi Walter Fasano, Azra Deniz Okyay e la produttrice Ada Solomon.

I premiati già annunciati

Tra i film già annunciati e premiati: Matt Dillon con il Lifetime Achievement Award, Il Locarno Kids Award a Gitanjali Rao, Laurie Anderson per il Vision Award Ticinomoda, Il Pardo d'onere Manor per Kelly Reichardt, il Pardo a Costa-Gavras e il Premio Raimondo Rezzonico per Jason Blum e per celebrare la 75^ edizione, saranno in programma diverse iniziative, come le due pubblicazioni di Lorenzo Bucella con Locarno on / Locarno off: storia e storie del Film Festival e Sguardi oltre il cinema, per ricordare e ripercorrere retroscena, cronache e aneddoti del Locarno Film festival e con un raccolta di oltre 40 saggi, di autori e autrici, provenienti da diversi paesi.