Albinen, un piccolo paese della Svizzera situato nel Canton Vallese, potrebbe diventare prossimamente una terra promessa, in virtù della promessa di offrire fino a 60 mila euro per una famiglia di quattro persone (due adulti e due bambini) che deciderà di trasferirsi qui e prendere la cittadinanza. Vanno però rispettate le rigide condizioni della proposta del consiglio comunale, che sarà votata il prossimo 30 novembre dai poco più 200 abitanti che popolano il paesino svizzero. Quasi impossibile che la cittadinanza si opponga alla misura studiata dal consiglio, volta oltre che a combattere lo spopolamento [VIDEO] anche a far riaprire la scuola, chiusa perché sono rimasti soltanto sette bambini.

I requisiti per essere nuovi residenti di Albinen

Non tutti possono fare domanda per trasferirsi ad Albinen, diventando a tutti gli effetti nuovi residenti del piccolo paese svizzero. Per prima cosa, è necessario rispettare il requisito anagrafico, con il limite fissato a meno di 45 anni. Va da sé che chi fosse interessato al trasferimento in Svizzera ma dovesse avere 45 anni o più, è automaticamente escluso. L'altro requisito imprescindibile affinché la candidatura venga valutata è di essere disposti a restare nel Canton Vallese per almeno 10 anni.

La somma elargita dal comune di Albinen è significativa. Si parla di 25 mila franchi per ogni adulto, 10 mila franchi per i minori di 18 anni. Se a spostarsi è un'intera famiglia composta da quattro persone, la cifra arriva a 70 mila franchi, che corrispondono a circa 60 mila euro.

L'importo verrebbe elargito una tantum, senza dunque che debbano passare anni e anni, come invece si è abituati con la burocrazia italiana. Si tratta di un'opportunità economica importante per chi si trovi attualmente in difficoltà economiche, con la possibilità inoltre di vivere in un contesto da favola.

Albinen cerca famiglie, non gruppi di investitori

Un altro punto importante da sottolineare circa la proposta del consiglio comunale di Albinen è l'esclusione dei gruppi di investitori, che non potranno dunque presentare domanda. E' stato fatto intendere chiaramente che si è alla ricerca di famiglie vere, capaci di apprezzare al contempo la bellezza del paese del Canton Vallese e la natura incontaminata che ha da offrire l'intero paesaggio circostante. Per chi ama la montagna, non è spaventato dal vivere una stagione invernale rigida, e vuole sposare il progetto anti spopolamento promosso dal comune svizzero, potrebbe essere un'opportunità da cogliere al volo [VIDEO].