Dottor Bill [VIDEO] ha uno studio in cui visita le persone che vengono a trovarlo. Voi andate lì, sicuri che riuscirà a capire che cosa avete e, soprattutto, la migliore cura per voi. Vi visita e va tutto bene. Quando però deve scrivere il nome del farmaco voi iniziate a preoccuparvi, perché siete abbastanza sicuri che per scrivere il nome del farmaco userà una scrittura che in confronto i geroglifici egiziani sono una passeggiata. Ma increduli scoprite che riuscite a leggere perfettamente e chiaramente ciò che vi ha prescritto. Ma sfortunatamente non tutti i medici sono come Bill. A questo punto una domanda rimane senza risposta…

Perché i medici scrivono male?

Può sembrare una cosa banale e a cui nemmeno facciamo troppo caso, ma le cause che portano un dottore a scrivere così sono molteplici e possono farci capire come mai la loro grafia può fare concorrenza solo a Luca Giurato ubriaco:

1- la ripetitività: nonostante l’enormità delle malattie possibili e le annesse cure, i medici si trovano spesso a dover prescrivere gli stessi farmaci e medicine.

Così facendo è normale che, pian piano, la loro scrittura peggiori, rendendo sempre più indecifrabile a noi comuni mortali ciò che hanno detto.

2- nessuno glielo fa notare: se voi aveste un difetto ma nessuno vi fa notare di averlo, come potreste cercare di togliervelo? Probabilmente la stessa cosa accade con i medici, i quali potrebbero non accorgersi di star scrivendo molto male, ma finché nessuno glielo farà notare, non avranno motivo di cercare di migliorarsi.

3- perché la ricetta è un promemoria: il medico difficilmente vi prescrive una medicina solamente scrivendola, ma prima vi spiega a voce che cosa vi ha consigliato di prendere e anche il come. Quindi sarebbe cosa buona e giusta catapultarsi immediatamente in farmacia, prima di scordare che cosa vi ha detto.

Ma è davvero pericolosa la scrittura dei medici?

Secondo la National Academies of Science's Institute of Medicine, circa 1,5 milioni di americani all’anno vengono danneggiati dalla grafia dei dottori, finendo per assumere medicine sbagliate.

Quindi una cosa così semplice come la scrittura, che ha origine antichissime, ancora oggi ci crea dei problemi non da poco.

Dottor Bill sa che se riesce a capire la malattia del paziente ma poi gli dà una ricetta incomprensibile, metà del suo lavoro è vanificata e rischierebbe solamente di danneggiare il malato.

Non essere un dottore qualunque, sii come dottor Bill!