Un tempo, video e film a luci rosse erano un ‘passatempo’ quasi esclusivo dei maschietti. Le donne che si approcciavano al cinema per adulti erano quasi un’eccezione con il mondo del proibito che veniva considerato una tentazione da evitare. Con l’avvento di internet ed il moltiplicarsi di chat, videochat e siti vietati ai minori, le opzioni si sono moltiplicate ed anche il gentil sesso ha iniziato ad interessare a quei filmati che una volta venivano definiti ‘peccaminosi’. Secondo l’inchiesta di un noto portale per adulti, il 2017 è stato l’anno delle donne. Nello specifico, il report annuale della popolare piattaforma ha sottolineato la notevole crescita di utenti al femminile nell’ultimo anno.

In cima alla speciale classifica le indiane, con un incremento del 129% in più rispetto al 2016. L’Estremo Oriente si conferma consumatore di filmati osé, con l’aumento del 59% delle seguaci giapponesi.

Crescono anche le 'consumatrici' italiane

Da registrare una lieve crescita anche in Italia con il 23% delle donne che si dedica alla visione di film a luci rosse. Una percentuale di poco inferiore alle disinibite signore russe e americane (25%). Entrando nel dettaglio del sondaggio, le Filippine sono il Paese con la più altra percentuale di donne con la passione dell’eros con il 36%. Sul podio virtuale si piazzano il Brasile (35%) e il Sudafrica (32%). Le scene saffiche sono quelle più ricercate dal pubblico al femminile. Negli ultimi dodici mesi si è registrato anche un notevole incremento per i video con pratiche di rapporti intimi estremi [VIDEO].

Per quanto concerne gli uomini, cresce in maniera esponenziale il numero degli utenti che cercano immagini con protagoniste donne mature.

Amatoriale e donne mature le passioni degli italiani

Numeri importanti anche i fumetti erotici giapponesi. Nel Belpaese, l’amatoriale continua a farla da padrone, mentre Rocco Siffredi e Valentina Nappi restano le star più ricercate. Gli italiani si confermano amanti dell’autoerotismo in tutte le forme, mentre tedeschi e francesi sono sempre più stuzzicati da pratiche feticiste. Da rimarcare che il 67% degli accessi sulla piattaforma specializzata in film a luci rosse [VIDEO] avviene attraverso gli smartphone. In notevole calo gli utenti che si collegano da pc. Tra le curiosità, viene segnalato il calo drastico di accessi nella penisola in concomitanza con il Ferragosto (negli Usa si verifica il giorno di Natale).