5 curiosità su Ponzio Pilato, fra Vangeli e verità storica

5 curiosità su Ponzio Pilato, fra Vangeli e verità storica
5 curiosità su Ponzio Pilato, fra Vangeli e verità storica

Dalla sua santità per la Chiesa Ortodossa al tentativo di costruire un acquedotto in Giudea.

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca e guarda il video
L'oroscopo del 2 dicembre, prima sestina: Luna in Gemelli
1

Tentò di costruire un acquedotto

Durante la sua carica di prefetto nella provincia romana di Giudea, Ponzio Pilato cercò di avviare dei lavori per la costruzione di un acquedotto utilizzando i fondi del Tempio. Il progetto però fallì a causa della ritrosia dei sacerdoti in merito e delle continue divergenze interne.

2

Spostò la capitale della Giudea

Sempre nel corso del suo mandato, Pilato spostò la capitale della regione della Giudea dalla cittadina di Cesarea a quella più strategica di Gerusalemme. La causa di questo cambiamento furono sempre le ribellioni che scuotevano la provincia.

3

Viene considerato 'santo' dalla Chiesa greco-ortodossa

Secondo una leggenda, e dunque poco attendibile, sembra che Ponzio Pilato dopo la crocifissione di Gesù e con l'ascesa dell'Imperatore Caligola avesse cominciato un cammino di penitenza per poi convertirsi al Cristianesimo perché influenzato dalla moglie Claudia Procula (anch'essa santa nella Chiesa greco-ortodossa).