A Jackson, ridente cittadina del Mississippi negli Stati Uniti, un gruppo si volontari facente parte l'associazione 'La missione di Mac' ha trovato un cucciolo di cane salvandolo da una fine certa, viste le temperature gelide che stava sopportando in strada. Fin qui nulla di strano, se non fosse per la curiosa particolarità dell'animale che presenta una mini coda posta sulla fronte, in mezzo ai due occhi. Inizialmente non si sono accorti dell'anomalia viste le condizioni della tenera bestiola ma, in un secondo momento, appena si sono resi conto della coda, lo hanno soprannominato Narvalo.

Questo nomignolo è stato ispirato dall'omonimo cetaceo del Mar Artico provvisto di un dente che sporge dal labbro superiore formando, data la lunghezza, una sorta di spada a spirale.

Raccolta fondi per Narvalo

L'associazione statunitense qualche ora dopo il ritrovamento del cane ha pensato bene di postare svariate foto sui social aprendo di conseguenza una Raccolta Fondi per l'animale che, dato il mix tra tenerezza e particolarità, non ha impiegato molto tempo a diventare virale, La pagina, infatti, vanta già quasi 600.000 follower e sui social il tenero cagnolino è stato affettuosamente ribattezzato 'cane-unicorno'.

Condizioni di salute

Il piccolo Narvalo è stato sottoposto ad accurate visite mediche che, fortunatamente, hanno scongiurato qualsiasi problema di salute. La coda, d'altronde, è stato appurato come non arrechi danno di alcun tipo all'animale, quindi non sarà necessario rimuoverla chirurgicamente. Quindi il cucciolo manterrà la sua particolarità ricordando, ancora una volta, come l'esser diversi è un valore aggiunto e non motivo di discriminazione. Oltretutto la mini-coda ha le stesse identiche funzioni di qualsiasi altro cagnolino.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Curiosità

Quindi avrà la coda protesa in alto quando è sicuro di sé, rilassata quando è tranquillo con le persone che lo circondano, scodinzolante quando è felice perché sta per ricevere cibo o per il rientro di una persona che si prende cura di lui. Non potrà avere la coda tra le gambe, è vero, ma forse ciò lo tutelerà dallo stato d'animo spaventato che porta con sé questo comportamento canino.

In cerca di adozione

Dopo aver salvato Narvalo e altri randagi dalle avverse condizioni climatiche, l'associazione 'La missione di Mac' ha, innanzitutto, curato gli animali e successivamente ha cercato di trovargli un'accogliente sistemazione.

La maggior parte, a detta della pagina 'Mac the pitbull', ha trovato una degna dimora dove vivere con delle amorevoli persone che se ne prenderanno cura. Narvalo è ancora sotto l'ala protettiva de 'La missione di Mac', ma presumibilmente anche lui troverà a breve una famiglia che godrà dell'amore che solo un cane può dare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto