6 segni del gatto che indicano il cambiamento meteo: con lo starnuto arriva la pioggia

I Gatti, percettori delle condizioni meteorologiche
I Gatti, percettori delle condizioni meteorologiche

I gatti percepiscono prima di noi i cambiamenti climatici e lo comunicano attraverso il loro comportamento.

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca qui e guarda il video
Gatti, 6 segnali per indicare cambi nel meteo: la pioggia arriva con lo starnuto

I felini, a differenza degli umani, hanno un'innata capacità di percepire con largo anticipo il cambiamento delle condizioni climatiche. Molte leggende e credenze popolari raccontano infatti che i gatti sono dotati da sempre di uno speciale intuito per captare in anticipo i cambiamenti delle condizioni atmosferiche. Chi non è mai stato a contatto con questi animali può ritenere questa credenza sia un'assurdità, ma basta osservare il loro comportamento per capire che i segnali che mandano non sbagliano mai. Esiste anche un proverbio che recita: "Quando il gatto si lecca il pelo vien l'acqua giù dal cielo".

Ecco di seguito alcuni comportamenti per capire in che modo cambierà il tempo a seconda delle posizioni e dei comportamenti che assumono i nostri amati felini:

1

Lo starnuto

Quando un gatto comincia a starnutire, significa che la pioggia è in agguato. Questo suo gesto infatti determina l'arrivo di un acquazzone.

2

La direzione del vento

Quando dopo una giornata di pioggia il nostro gattino comincerà a pulirsi la faccia dopo, basterà osservare la direzione del suo viso per capire da quale punto cardinale arriverà il vento.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!