5 personaggi di Un posto al sole che hanno subito violenze: ci sono anche Franco e Angela

Angela Poggi, da poco vittima di violenza, viene confortata da sua madre Giulia.
Angela Poggi, da poco vittima di violenza, viene confortata da sua madre Giulia.

Una lista che raccoglie cinque momenti drammatici in cui un protagonista di Un posto al sole è stato vittima di violenza carnale

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca qui e guarda il video
5 personaggi di Un posto al sole che sono stati vittime di violenza carnale

Quando si pensa ad Un posto al sole è facile immaginare un'isola felice, dove nulla di brutto può accadere a nessuno, eppure la soap abbandona molto spesso i toni leggeri della commedia per affrontare eventi drammatici. In questa particolare lista verranno affrontati cinque casi di violenza carnale, che hanno riguardato i protagonisti di Un posto al sole.

1

Angela e il branco

Nelle puntate del 2012, Angela subì una violenza da parte di un branco capeggiato da Alfonso Vitale. Chi, in questo periodo sta guardando Un posto al sole Classic, ricorderà bene questo personaggio e se le repliche dovessero andare avanti verrà mostrato anche questo tragico evento. Angela ne uscì devastata, ma in un lungo e travagliato percorso riuscì a trovare la forza interiore per andare avanti ed aiutare altre donne che avevano vissuto il suo stesso dramma.

2

Tommaso violenta Serena

Questa scena creò molto scalpore tra i fan, non solo per l'atto criminoso, ma per il fatto che furono coinvolti come vittima e carnefice due personaggi molto amati quali Serena e Tommaso. Va detto che quest'ultimo era entrato in scena come personaggio tutto sommato positivo, e la storia d'amore tra lui e la Cirillo era apprezzata da molti fan, ma in quella maledetta puntata il suo personaggio subì un'involuzione che lo consacrò, senza nessun appello, a personaggio negativo.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la pagina Un Posto Al Sole
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!