Pietro Terranova è uno studente di 25 anni che ha lasciato l'Italia qualche mese fa per dedicarsi al progetto Erasmus in Polonia, a Lublino. A causa dell'emergenza sanitaria non ha trovato voli per rientrare nel nostro paese, ma non si è dato per vinto. Il futuro ingegnere meccanico ha deciso infatti di tornare a casa in bici.

Pietro Terranova dalla Polonia alla Sicilia in bici

Pietro Terranova ha spiegato in un'intervista a PalermoToday la sua bizzarra idea: ''Ho portato con me biancheria, tre pantaloncini, tre magliette e l’impermeabile per proteggermi dalla pioggia''. L'idea alquanto coraggiosa è nata un po' come uno scherzo ed è stata anche una provocazione.

In particolar modo il 25enne ha deciso di prendere la decisione di attraversare l'Europa e l'Italia con la sua bicicletta per mettere alla prova i suoi limiti.

L'impresa di Pietro Terranova

Dopo aver visto che alcuni voli per la Sicilia erano stati cancellati, Pietro è andato a comprare una bicicletta e ha iniziato la sua avventura e in qualche settimana riuscirà a tornare a casa. Terranova dovrà percorrere circa 2.500 km. Lo studente palermitano, durante l'intervista, ha spiegato che dopo la quarantena ha deciso di fare un viaggio alla scoperta del territorio, perché spesso ci si concentra poco sul percorso. Pietro è la prima volta che si cimenta in un'impresa del genere e non ha nessuna esperienza con il ciclismo.

Terranova è soltanto un amante dello sport, soprattutto di nuoto e della corsa, avendo fatto anche qualche competizione.

La bicicletta dell'impresa dello studente

Terranova ha deciso di acquistare una Cannondale di circa nove Kg. Pietro per il viaggio ha portato pochi effetti personali e cose particolarmente leggere.

Insieme alla sua bici, Terranova sta viaggiando con qualche capo di abbigliamento: biancheria, tre magliette, pantaloncini ed un impermeabile in caso di condizioni climatiche avverse. Lo studente ha deciso di spedire il resto dei suoi indumenti e oggetti che aveva in Polonia, in modo da essere più libero durante l'impresa.

Al momento, ha raggiunto Cracovia e sta documentando il suo percorso, attraverso video e fotografie, pubblicate sul suo profilo Instagram. Le prossime tappe previste sono Austria e poi Croazia o Slovenia. Terranova decide ogni giorno all'alba la sua destinazione giornaliera. La sveglia quotidiana dello studente è alle 4 e ogni tanto, durante la giornata si ferma per riposarsi su un tappetino e per fare uno spuntino energetico con ad esempio una banana. Non resta che attendere qualche settimana per vedere se Pietro riuscirà nella sua impresa temeraria, facendo rientro a casa sua in Sicilia.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!