5 curiosità su Harry Potter: Michael Jackson chiese di fare un musical, ma Rowling rifiutò

5 curiosità che forse non sapevi su Harry Potter.
5 curiosità che forse non sapevi su Harry Potter.

Vuoi leggere l'articolo completo?
Iscriviti GRATIS in un minuto

oppure

Harry Potter è una saga cinematografica che ha appassionato migliaia di giovani sin dall'uscita del suo primo capitolo nel 2001. I film raccontano la storia di un giovane mago divenuto orfano a causa di una maledizione che ha sterminato interamente la sua famiglia. L'incantesimo in questione è stato lanciato da "colui che non deve essere nominato", ovvero lo stregone più malvagio e pericoloso di tutti i tempi che nessuno all'interno del mondo magico nomina più da tempo ed è lo stesso contro cui il giovane Harry Potter si scontrerà una volta diventato uno tra i migliori maghi di Hogwarts. Tra i numerosi fan, non tutti sono riusciti a scoprire quelle particolarità celate tra i libri la cui scrittrice ha reso note dopo l'uscita di alcuni film.

1

62442 è il numero magico

Nel quinto film della saga (Harry Potter e l'ordine della fenice), il giovane Harry visita per la prima volta il Ministero della Magia in compagnia di Arthur Weasley. Quest'ultimo digita sul tastierino della cabina telefonica il numero 62442, che sui tastierini dei vecchi telefoni corrisponde alle lettere M-A-G-I-C.

2

La cicatrice di Harry Potter non è un fulmin

Sin dal primo film della saga è saltato agli occhi degli spettatori un dettaglio fondamentale di Harry Potter: la cicatrice a forma di fulmine che ha sulla fronte. Sebbene tutti sappiano che quel simbolo è un "ricordo" lasciato da Voldemort quando ha tentato di ucciderlo assieme ai suoi genitori, non sono in molti a sapere il reale significato di quella cicatrice. In realtà, il segno impresso, rappresenta il secondo movimento di bacchetta necessario per completare la maledizione "Avada Kedavra".

Segui la nostra pagina Facebook!