Come si suol dire: 'l'Epifaniatutte le feste si porta via'. Una giornata divertente che per i bambini segna anche la fine delle vacanze scolastiche e porta con sé, inevitabilmente, un pizzico di malinconia: non è forse un motivo in più per farli sorridere rendendo speciale la lorocalza della Befana?E' tradizione riempirle sempre con caramelle, dolcetti e carbone (quello dolce) ma con un po' di fantasia può essere reinterpretata in modo molto più creativo. Indovinelli, dolci fatti in casa dalle forme bizzarre, piccoli doni misteriosi, cacce al tesoro per stimolare la loro curiosità e via dicendo; le idee comunque non mancano, quindi rendiamo ancora più magica questa ricorrenza dando sfogo alla fantasia.

La calza della befana se ben rigonfia è più bella

Per non esagerare con i dolci e i costi, è consigliabile alternare doni più 'consistenti' ad altri molto più piccoli, o addirittura microscopici. Naturalmente lacalzadeve avere dimensioni abbastanza capienti, diciamo di una misura tra il 38 e il 40. Che si tratti di doni ricchi o meno, il protagonista in ciascuna versione dev'essere ilcarbone dolce(magari fatto in casa), insieme a tantipacchetticontenenti minuscoli giochini, lecca lecca sfiziosi nelle forme e nei colori ma ben incartati, poichè tutti sappiamo che ai bambini piace scartare; dunque, impacchettare tutto è consigliabile per avere la soddisfazione di vedere dipinta sui loro volti la gioia e la sorpresa.

Munitevi ovviamente di tanta pazienza, evitando di utilizzare le confezioni già pronte che si vendono ovunque ma che sono fatte in serie.Oggetti divertenti ma piccoli e, se si riesce, persino utili sia in casa che a scuola: matite, pastelli di cera, gomme profumate, toppe di stoffa con i personaggi dei cartoni preferiti, mollette luccicanti per capelli, figurine, lucidalabbra colorati, giochi da tavola come la mini - dama o lo shangai, guantini di lana, soffici calzini, palline gommose, minuscole bamboline, ovetti kinder, caramelle incartate rigorosamente una ad una e tanto altro ancora.

Se invece i bambini si annoiano regalategli la 'calza degli indovinelli'

Un'alternativa che va benissimo per i bimbipiù intraprendenti. Dentro ci vanno infilati comunque i dolcetti, un paio di profumati mandarini per appesantire il contenutodella calza, insieme a cartoncini colorati sui quali si sono scritti in precedenza gli indovinelli (naturalmente adeguati all'età dei bambini).

Per ogni indovinello risolto, il bimbo avrà conquistato il diritto di pescare in un cesto pieno di mini - libri, adesivi divertenti e tante monete d'oro di cioccolato. Se poi volete proprio stupirli con effetti speciali, organizzate la caccia al tesoro:se i figli sono più di uno è molto utile per stimolare la loro voglia di giocare insieme, invece di perdersi dietro lo smartphone, il tablet o l'ennesimo gioco elettronico. In questo caso le calze saranno parecchie. Metteteci dentro dolci voluminosicome i marshmallow e tanti indizi: ogni bambino in questo modo, traccia dopo traccia, arriverà in un luogo della casa dove sarà stata nascosta una calza. Il tesoro conquistato alla fine sarà un cestino colmo di sorprese divertenti e colorate.

Anche per i più piccoli una calza ma educativa oltre che divertente

Per loro è meglio scegliere un contenuto sano e, se possibile, educativo: via libera dunque alle calze confezionate con molta cura, evitando lacci, giochini con spigoli o altri oggetti potenzialmente pericolosi, se portati alla bocca. Meglio optare pergiocattoli in legno o plastica atossica, 'tesori' da manipolare (tipo palle o sonagli di gomma morbida), costruzioni colorate, maxi -puzzle che stimolino la creatività del bimbo.

Segui la nostra pagina Facebook!