La moda capelli donna si propone frizzante per la primavera 2016. Le pettinature si animano grazie a morbidi ricci che rendono le acconciature giovani e sbarazzine. Le proposte che sono state ideate per la primavera 2016 sono giovani e sbarazzine e danno vita ad acconciature che possono essere declinate sia per tagli corti, lunghi e medi. Ma a fare realmente la differenza sono i dettagli che rendono ogni chioma degna di nota e ricca di stile. La possibilità di giocare con i dettagli dà la possibilità di dare vita a hairlooks di tendenza e capace di imporsi come diktat top della stagione.

Capelli corti, medi, lunghi: i tagli top della primavera 2016

I tagli di capelli per la moda donna della primavera 2016 si distinguono per la moltitudine di ricci che li caratterizzano. Da quelli più definiti fino a quelli più morbidi, ogni movimento ondulatorio viene visto come un plus ultra in grado di rendere ogni chioma originale. I tagli di capelli ricci e corti possono essere portati nella versione che li vede sfilati e quindi che li alleggerisce nella loro visione finale d'insieme rendendo la chioma cool e sbarazzina al tempo stesso.

La possibilità di porre in abbinamento un ciuffo corto e sfilato anch'esso, fa si che l'acconciatura così creata corrisponda ad un pixie corto e riccio di grande tendenza. Non sono da meno i tagli di capelli medi che si caratterizzano per ricci definiti ed in grado di dare vita ad acconciature dal mood mannish che si ispirano agli anni 70/80 e che consentono di vantare dettagli molto femminili. Perfetto l'abbinamento con la frangia laterale che abbinata ad un mood messy regala un look ricco d'effetto ed innovativo.

I tagli di capelli ricci e lunghi si rivelano femminili romantici e versatili: la lunghezza che li contraddistingue permette di raccogliere le lunghezze in ponytail alte e vaporose oppure di disciplinare la chioma con trecce stile pugile, che stanno letteralmente spopolando. Questa tipologia di trecce si realizza creando due trecce che si appoggiano sulla nuca e che sono particolarmente vicine sul capo.

Per quanto riguarda il colore delle tinte da esibire è bene sapere che i ricci definiscono e sublimano ogni colorazione. Optare per colori vividi e sgargianti quali il rosso tiziano, il biondo platino o il nero corvino non fa altro che movimentare l'ondulato dei ricci in maniera esagerata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto