Siete pronte per avere il look più cool dell'estate? I colori metallici, freddi e luminosi saranno tra i più richiesti per quanto riguarda l'estate 2020: le nuove tendenze capelli infatti renderanno il vostro viso più radioso e giovanile. A confermarlo sono gli hairstylist internazionali conosciuti in tutto il mondo.

Tendenze capelli: i colori in voga

Al momento potete anche dimenticarvi l'effetto rainbow, mentre hanno ancora un forte impatto i toni pastello dall'azzurro al rosa. In alternativa potete optare per rosso e viola usate su ciocche o con effetti di ombre sfumate. Ne avete di materiale per sbizzarrirvi e farvi consigliare dal vostro parrucchiere di fiducia che vi aiuterà a trovare il taglio e il colore più adatto a voi.

Grigio sì, ma silver e il nero solo con riflessi blu

Iniziamo con il grigio silver: a chi sta bene? Potete ottenere questo colore su capelli naturalmente biondi o decolorati. Il grigio, come il platino, dona a tutte e sta bene anche se avete una carnagione olivastra. L'effetto più richiesto è il metal root: si parte da un biondo quindi si decolorano le ciocche fino ad arrivare a un tono più vicino al platino. Più è chiara la base più il colore e i riflessi diventano silver.

Il taglio perfetto? Quello strong dritto e poco sfilato. Mentre la piega ideale è sempre liscia, per un effetto ancora più intenso. Il colore ovviamente deve essere mantenuto perché tende a sbiadirsi: potete evitare ciò usando, una volta alla settimana, uno shampoo antigiallo.

Tendenze capelli: il nero/blu per un effetto dark

Passiamo al colore nero con riflessi blu. Questo colore sta bene alle castane scure o alle brune che vogliono intensificare la loro base naturale. E anche alle ragazze di colore, perché i sottili fili blu danno movimento al nero compatto dei capelli afro.

E' rischioso invece farlo se siete bionde perché è parecchio difficile da eliminare.

Non è necessario schiarire i capelli con questo tipo di colore: il nero petrolio è permanente e può essere applicato direttamente sui capelli non trattati. Per ottenere l'effetto 3D metallico e brunito il parrucchiere effettuerà delle babylights ovvero dei sottili fili di luce, in blu petrolio dalle radici fino alle punte.

Per mantenere il colore usate sempre uno shampoo proteggi colore anti UV e abbinate un balsamo leggero. Evitate gli oli e gli impacchi perché tendono a far sbiadire il nero.

I colpi di sole e le mèches: gli intramontabili

Sono meno impegnativi della classica colorazione: sono due ottimi sistemi per dare movimento alle chiome, ma anche risalto al viso. Vanno studiati in base al colore e al tipo di capelli.

I colpi di sole sono sottili schiariture che creano un effetto simile a quello dell'azione del sole sui capelli. Danno luce a viso, ma il parrucchiere può usarli anche per scolpire e dare movimento al taglio. I colpi di sole si sposano bene con un taglio medio/lungo.

Le mèches sono schiariture decise, fino a 5-6 toni rispetto al colore naturale, in genere realizzate su ciocche piuttosto larghe.

Valorizzano i capelli chiari dando un colpo di luce a quelli più scuri e, per effetto ottico, aumentano il volume di quelli fini e sottili.

Segui la pagina Moda
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!