Ci sono molti tagli di capelli da prendere in considerazione in questa primavera 2021. Tutte le capigliature sono perfette per accontentare anche le donne più esigenti. Inoltre queste chiome sono molto facili da portare e anche da acconciare.

Moda, tagli capelli

Di tendenza ci sono i tagli capelli lunghi che possono essere portati lisci o mossi. Il tutto può essere abbinato con una frangia: quest'ultima può essere corta, lunga o super liscia.

Anche sui tagli di capelli geometrici si possono creare delle meravigliose scalature. Inoltre si possono scegliere delle colorazioni realizzate con la tecnica del chiaro-scuro che regala un bel movimento, volume e tridimensionalità.

Per quanto riguarda le acconciature si possono creare delle originali treccine o trecce con tonalità molto particolari. Le chiome corte sono le vere protagoniste della stagione primaverile. Sulle capigliature in questione si possono abbinare delle frange o dei ciuffi in stile anni '80 e '90.

Per quanto riguarda lo styling sono di tendenza anche le capigliature molto voluminose. In questa carrellata non possono mancare le lunghezze medie mosse o ricce. Sui tagli medi mossi si può realizzare una frangia riccia e lunga, mentre coi capelli lisci si può abbinare una frangetta geometrica.

Nuovi colori

Dopo avere scelto un nuovo taglio si può optare anche per una nuova tonalità. Nei prossimi mesi sarà di tendenza il root melt.

Si tratta di un colore a bassa manutenzione e con le radici in evidenza. Questa proposta è perfetta per tutte le ragazze con le chiome colorate o decolorate.

Per la proposta in questione è sempre meglio affidarsi completamente al proprio colorista di fiducia: il lavoro finale sarà sempre ben apprezzato da ogni donna. Questo look potrà essere "copiato" appena riapriranno i parrucchieri, visto che in molte regioni italiane sono chiusi da un paio di settimane.

Root melt, l'ultima novità

In particolare con la tendenza root melt si crea un effetto degradé molto morbido tra le lunghezze più chiare e le radici scure. Possono utilizzare questa tecnica le donne castane, le bionde o le ramate. In questo modo lo stacco cromatico risulta essere molto meno netto e la chioma è molto più gestibile.

Inoltre in questo modo l'appuntamento con il parrucchiere può aspettare, per dare un po' di sollievo anche al portafoglio.

Questo mélange di tonalità rende la ricrescita molto meno marcata, per un risultato finale perfetto. Per mantenere la nuance come appena fatta è sempre meglio utilizzare lo shampoo e il balsamo per i capelli colorati.

Insomma, questo pare essere il momento più indicato per rinnovare il proprio look e sfoggiare dei nuovi tagli capelli.