Prima c'è stata la Commissione referente sulloIOR e ora Papa Francesco ne ha istituito un'altra per investigare sulleattività delle altre istituzioni vaticane che gestiscono beni e appalti. Ilnome è "Pontificia Commissione referente di studio e di indirizzosull'organizzazione della struttura economico-amministrativa della Santa Sede".

Compito di tale Commissione, come spiega papa Francesco nel suo chirografo, è quellodi raccogliere: "puntuali informazioni sulle questioni economicheinteressanti le Amministrazioni vaticane e cooperare con il Consiglio deiCardinali nel suo apprezzato lavoro, offrendo il supporto tecnico dellaconsulenza specialistica ed elaborando soluzioni strategiche di miglioramento,atte a evitare dispendi di risorse economiche, a favorire la trasparenza neiprocessi di acquisizione di beni e servizi, a perfezionare l'amministrazionedel patrimonio mobiliare e immobiliare, a operare con sempre maggiore prudenzain ambito finanziario, ad assicurare una corretta applicazione dei principicontabili ed a garantire assistenza sanitaria e previdenza sociale a tutti gliaventi diritto".

I membri della Pontificia Commissione

Membri di tale commissione, tuttinominati dal Papa, sono esperti delle materie giuridiche, economiche,finanziarie ed organizzative da trattare.

  • Dott. Joseph F.X. Zahra (Malta), Presidente
  • Rev.mo Mons. Lucio Angel Vallejo Balda(Segretario della Prefettura degli Affari Economici), Segretario
  • Sig. Jean-Baptiste de Franssu (Francia)
  • Dott. Enrique Llano (Spagna)
  • Dott. Jochen Messemer (Germania)
  • Sig.ra Francesca Immacolata Chaouqui (Italia)
  • Sig. Jean Videlain-Sevestre (Francia)
  • Sig. George Yeo (Singapore)

Papa Francesco specifica che "ilsegreto d'ufficio ed altre eventuali restrizioni stabilite dall'ordinamentogiuridico non inibiscono o limitano l'accesso della Commissione a documenti,dati e informazioni necessari allo svolgimento dei compiti affidati": vale adire che tale commissione ha piena libertà di muoversi come meglio credere enon vi si può opporre nessuno, tanto più che potrà anche collaborare con gli"otto saggi" che stanno studiando un progetto di riforma della CostituzioneApostolica Pastor Bonus sulla CuriaRomana. Un altro passo avanti di papa Francesco verso la chiarezza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Papa Francesco

Gli enti del Vaticano

Non esiste solo lo IOR (Istituto per le Opere di Religione) in Vaticano. Altri enti che muovono ingenti somme di denaro sono anche l'APSA ( Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica), che gestisce anche diversi beni immobili e il Governatorato, cui compete la gestione della vita quotidiana dello Stato del Vaticano con tutto quel che significa (dalla manutenzione, agli appalti alla gestione di ogni aspetto).

Dal Governatorato dipendono anche i Musei Vaticani. Altro ente da monitorare, inoltre, è la Congregazione di Propaganda Fide che gestisce moltissimi immobili in tutto il mondo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto