A luglio 2013 Lidl ha lanciato una delleazioni virali più riuscite dell'anno. Forte di un seguito incredibilmenteelevato su Facebook, l'insegna ha deciso di sfruttare il canale per mostrare aipropri clienti la bontà della sua carne, incrementare ulteriormente ivisitatori, like e commenti e ottenere una forte eco. La campagna è andata inonda sul profilo di Lidl Romania.

Nel parcheggio del punto vendita di Bucharestè stato allestito un set per la preparazione di carne alla griglia ripreso dauna webcam che ha trasmesso in live streaming la cottura delle salsicce e costicine damezzogiorno alle sei pomeridiane, dal 15 al 18 luglio.

Ai clienti con un certovolume di spesa effettuato in quei giorni è stata data la possibilità dipartecipare al contest da casa. L'utente è stato invitato a "taggarsi" suiprodotti in cottura così da poterla vincere e riceverla consegnata a casapronta per essere mangiata. Agli utenti fuori dal perimetro cittadino lavincita era costituita invece da buoni sconto.

Dalle parole della Pr manager diLidl Romania appare chiaro l'interesse commerciale dell'operazione el'attenzione rivolta ai social network: "Vogliamo essere più vicini possibileai nostri fan e clienti e offrire molte ragioni per essere felici.

Latrasmissione live integrata genera relazione con il pubblico ma ancheinterazione e metodi innovativi di compensazione. Come sempre fare un barbecueè una buona scusa per rilassarsi e far festa durante il tempo libero, vogliamo offrirela stessa atmosfera piacevole e la stessa ricchezza culinaria a chi cisupporta".

I risultati della campagna di viral streaming

In pochi giorni sonostati totalizzati 400mila visitatori, attratti 120 mila visitatori attivi perun tempo medio passato sul profilo di 10 minuti e 45 secondi, 3800 utenti"taggati" e 30mila nuovi fan della pagina.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tecnologia

Il caso in oggetto è il più platealedegli ultimi mesi e rientra nella strategia digital di Lidl.

Molte altreiniziative sono state lanciate contemplando una forte interattività con ilcliente sfruttando Facebook. In Italia, il profilo aperto ad agosto 2012 ha raggiunto in unsolo anno 430mila fan. Secondo i dati forniti da Alexa, il sito di Lidl adagosto 2013 risultava al 158esimo posto tra tutti i siti visitati in Italia(Esselunga è 1258esimo per avere un termine di confronto).

Un risultatoinaudito che si discosta prepotentemente dal timore espresso dalle altreinsegne di presidiare un mezzo ancora forse poco conosciuto. 

Conoscete altre iniziative simili? 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto