La Germania e la sua economia sembrano in caduta libera: cala la fiducia delle imprese tedesche [VIDEO] e cala la fiducia nella Merkel. Ad agosto l'Ifo in Germania, l'indicatore che misura la fiducia delle imprese tedesche, è calato per la quarta volta consecutiva: 106,3 punti, dai 108 del mese scorso. Nuovo dato allarmante per la Germania e la Merkel, che si aggiunge ai già preoccupanti dati dei mesi scorsi.

Già nel secondo trimestre dell'anno, infatti, la Germania, prima economia europea, era entrata in un trend negativo (-0,2% di Pil), ed ora anche il consenso delle imprese precipita. La Germania è andata peggio anche delle previsioni degli analisti, che secondo l'agenzia Bloomberg si attestavano a 107 punti. In calo anche l'indice che misura la situazione corrente: 111,1 punti contro i 112 delle previsioni.

Già a metà agosto appariva ormai evidente il rallentamento della Germania e l'inadeguatezza delle misure della Merkel, con la frenata di un altro indice, lo Zew, che calcola la fiducia delle imprese in Germania rivolgendosi ad un panel di esperti, piuttosto che direttamente alle imprese stesse. Non si tratta di cifre spaventose, è vero, ma preoccupa la posizione delle banche, dopo la presa di posizione di Bundesbank, la banca centrale della Germania, secondo la quale il rimbalzo nella seconda metà dell'anno si fa ora difficoltoso.

Lo stesso Klaus Wohlrabe, economista dell'Ifo, l'istituto che diffonde i dati sulla fiducia delle imprese, vede a ribasso le stime di crescita della Germania: +1,5% anziché 2%.

E gli economisti accusano la Merkel di non aver incentivato il potere di acquisto dei tedeschi, di non aver spinto la domanda interna della Germania, concentrandosi troppo sull'export e generando uno squilibrio nei conti correnti della Germania.

Export messo sempre più a dura prova dall'ancora difficile situazione in Russia.



Il numero uno del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, sprona la Merkel dopo i dati sulla fiducia delle imprese: "Credo che sia molto importante per la Germania e la Merkel partecipare al processo della ripresa in maniera intensa: hanno i mezzi per farlo".

Che sia arrivato il giorno del cambiamento?

Con questi dati la Germania potrà ancora permettersi di fare la voce grossa in Europa?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto