Sta per partire l'annuale incontro del Bilderberg, la riunione che ogni anno vede coinvolti i leader di Europa e Nord America e in cui si discute di svariate problematiche a livello globale. Per molti complottisti questa riunione rappresenta un incontro segreto in cui i potenti della Terra decidono a tavolino le sorti di milioni di persone. Si deve precisare, questo per dovere di cronaca e completezza di informazione, che non si tratta di un incontro del tutto segreto, in quanto gli argomenti che si discutono, nonché gli invitati, sono di pubblico dominio.

La riunione, come precisa anche l'Ansa, è ovviamente privata, e chi è invitato partecipa solamente a titolo personale e non ufficiale. Quest'anno saranno 11 gli argomenti che saranno trattati dal 30 maggio al 2 giugno a Montreux, in Svizzera: si parlerà, secondo le indiscrezioni, di "un ordine strategico e stabile" per l'Europa e non solo, ma anche di web e soprattutto dei social media che possono essere usati anche come arma.

Ci saranno Matteo Renzi e la giornalista Lilli Gruber

Per l'Italia saranno almeno 23 gli invitati, sui 130 totali tra cui l'ex vicepremier Matteo Renzi, e i giornalisti Lilli Gruber, attualmente a LA7 e Stefano Feltri, quest'ultimo vice direttore de Il Fatto Quotidiano. La conferenza del Bilderberg fu fondata nel 1954, e tra i suoi obiettivi c'è quello di promuovere il dialogo tra Europa e America del Nord.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Alla riunione non partecipano soltanto leader politici, ma anche importanti personalità del settore della finanza, dell'industria nonché accademici riconosciuti a livello mondiale. L'idea di questo incontro annuale, come riporta anche l'Huffington Post, fu del magnate statunitense David Rockefeller, che riunì le personalità più influenti del Pianeta presso l'hotel Bildeberg situato nei Paesi Bassi, e da cui poi ha preso il nome il "club" in questione.

Località non ancora annunciata

Per motivi di sicurezza il luogo preciso dove si terrà l'incontro non è stato ancora annunciato. Secondo la Regola di Chatham House, i partecipanti sono comunque liberi di divulgare le informazioni ricevute, ma non possono rendere pubblico il nome del relatore che ha divulgato le informazioni, né la sua affiliazione. Un quarto degli invitati a questa importante riunione sono comunque soggetti impegnati nella Politica.

Nella stessa gli argomenti vengono discussi in maniera del tutto informale, e riguardano, come detto, questioni importanti per tutta la popolazione del mondo. Lo scorso anno, come informa Il Giornale, sulle sue pagine online, la riunione si è tenuta proprio in Italia, precisamente all'Nh Hotel Lingotto Congress.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto