Dopo il successo conseguito sul web delle "Chiacchierate del Mercoledì", trasmissione di punta del canale YouTube dell'economista Michele Boldrin, arriva "Liberi oltre le illusioni", evento di due giorni con oltre 700 partecipanti registrati per assistere alle tavole rotonde e 400 ticket aggiuntivi per il party del sabato sera.

L'evento si terrà il 22 e 23 giugno presso il Grand Hotel Villa Torretta in via Milanese 3 a Sesto San Giovanni e prevede 12 tavole rotonde nella giornata di sabato per discutere di tematiche afferenti economia, politica e società con i quattro protagonisti della trasmissione web, Michele Boldrin, Gianluca Codagnone, Costantino De Blasi e Thomas Manfredi, e oltre 40 speaker provenienti dal mondo dell'università, dell'impresa e delle libere professioni, tutti accomunati da una radicale insofferenza nei confronti della disinformazione e da un impegno civile nella divulgazione e del chiarimento di temi tecnici al grande pubblico.

Pubblicità
Pubblicità

Resistenza civile contro la disinformazione

Con un successo ragguardevole per un'iniziativa autoprodotta, il canale YouTube di Michele Boldrin, economista, blogger, già animatore della community noiseFromAmeriKa e co-fondatore di Fare per Fermare il Declino, è diventato un punto di riferimento per tutti i cittadini interessati ad una riflessione critica sui principali problemi che caratterizzano l'economia e la società italiana.

La trasmissione di punta del canale è "Chiacchierate del Mercoledì", un format agile in cui quattro amici affrontano, con la stessa tranquillità che si avrebbe al bar di fronte ad uno spritz o un mojito, tutte le scomode verità che i media italiani preferiscono evitare per quieto vivere.

In un'epoca dominata dalla superficialità e dall'approssimazione delle discussioni dei social network e dei talk-show spazzatura, caratteristica distintiva delle chiacchierate e di tutte le altre trasmissioni del canale YouTube è l'assoluto rigore scientifico nella trattazione degli argomenti tecnici con il coinvolgimento di esperti e l'indicazione di evidenze statistiche e puntuale citazione delle fonti.

Il programma dell'evento

Il programma di due giorni di resistenza civile contro la disinformazione prevede ben 12 tavole rotonde articolate su tre sale nella giornata di sabato, un party alla sera, per proseguire alla domenica con una versione live della "Chiacchierata della Domenica" e la presentazione di un'associazione sulla quale al momento non sono stati forniti ulteriori dettagli.

Pubblicità

Tra gli argomenti trattati nei panel troviamo:

  • In Sala 1: Mezzogiorno, crescita e desertificazione - Ecologia e Mercato - Banche e Finanza - Mercato del lavoro, politiche sociali e giovani.
  • In Sala 2: Congiuntura e conti pubblici - La classe media non è più in paradiso - Giustizia ingiusta: perché? - Monetizzare è facile come spararsi eroina in vena.
  • In Sala 3: La riforma fiscale - Salute mentale, libertà e società - Demografia e Immigrazione - L'unica politica industriale buona è quella morta.

È possibile registrarsi alla manifestazione tramite la piattaforma Eventbrite ed è previsto un contributo alle spese di realizzazione dell'evento.

Leggi tutto