Dopo le tensioni durate decenni complice la Guerra fredda tra il mondo occidentale e quello sovietico, e una relativa pace durata nel corso degli anni '90 (non senza qualche focolaio di guerra qua e là per il Globo), il mondo è tornato a vivere con inquietudine possibili conflitti tra più Paesi. Sono due i fronti caldi che preoccupano: quello mediorientale, con l'Isis che minaccia costantemente i Paesi occidentali e l'annosa guerra tra Israele e Palestina, e quello russo-ucraino, che sta trascinando dentro pure Ue e Usa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Lega Nord

Proprio riguardo quest'ultimo, fa scalpore la notizia divulgata da un autorevole giornale serbo, 'webtribune.rs', e ripreso dal sito Ecplanet, che vorrebbe la Russia perfino prepararsi a una guerra nucleare, per ordine del Governo.

Cosa bolle in pentola?

Il motivo della guerra nucleare

La Russia starebbe arrivando a ciò dopo che la Gran Bretagna si è dichiarata pronta ad un attacco nucleare nei suoi confronti. A svelarlo i servizi segreti russi, nella persona di Alexander Bortnikov, che ha tenuto una visita in forma privata presso la Casa Bianca qualche settimana fa. I russi sono convinti che Obama non abbia controllo della gestione della Difesa americana e che dunque qualche ordine possa partire anche a sua insaputa. Il timore russo, paventato in un documento, è che si possa realizzare un aiuto statunitense alla Gran Bretagna per facilitare un possibile bombardamento nucleare ai danni dei russi. Del resto sono stati proprio i post sovietici a minacciare il nucleare per difendere la Crimea.

I migliori video del giorno

Quali provvedimenti starebbe adottando Putin

Il piano per la difesa di un possibile attacco nucleare si sta realizzando in questo modo: il Governo avrebbe ordinato a tutte le imprese di fornire a tutti i lavoratori maschere antigas e speciali tute di protezione dalle radiazioni. C'è stata inoltre l'apertura di ben cinquemila nuovi rifugi antiatomici a Mosca; lo schieramento di missili balistici nucleari nella regione più occidentale della Russia, Kalinjingradu; la preparazione di bombardieri nucleari in Crimea e nel nord-ovest del Paese; la chiamata alle armi di decine di migliaia di soldati, nonché l'attivazione immediata di tutte le forze contraeree siberiane. Ancora, secondo indiscrezioni di servizi segreti di alcuni Paesi occidentali, la Russia avrebbe già piazzato in vari punti del Globo vari sommergibili non identificabili dai radar.

Se tutto fosse confermato e ufficializzato, ci troveremmo dinanzi a uno scenario apocalittico. Intanto sul web gira la voce che il Germanwings sarebbe stato abbattuto da esercitazioni laser per opera degli americani. Che sia tutto connesso?