In #Norvegia sta facendo discutere la divisa ufficiale della nazionale di #sci, divisa creta in occasione delle Olimpiadi invernali del 2018 [VIDEO]. L'aspetto controverso della vicenda è che il maglione che sarà utilizzato dagli sciatori norvegesi alle #Olimpiadi è adornato dal simbolo della runa 'Tyr', simbolo utilizzato per omaggiare l'antico alfabeto pagano che era diffuso in Scandinavia. Il fatto è che tale simbolo runico è da diverso tempo utilizzato da diversi movimenti e partiti legati al mondo del neonazismo, e proprio ciò ha fatto gridare allo scandalo.

La runa Tyr e il suo utilizzo da parte del 'Movimento di Resistenza Nordica'

Come riporta un articolo scritto su 'Eu News' e dedicato all'approfondimento del tema, la runa 'Tyr' risulta essere utilizzata come simbolo da parte del 'Movimento di Resistenza Nordica', un movimento di estrema destra che si rifà al nazionalsocialismo.

Tale movimento è diffuso in diversi paesi del Nord Europa ed è nato dall'unione di diversi gruppi e movimenti di ispirazione neonazista e neofascista [VIDEO], tra cui il movimento 'Gioventù Nazionale' e la rivista 'Folktribunen'. A seguito delle polemiche, la stessa stilista della squadra olimpica di sci, Margaretha Finseth, ha dichiarato la sua disponibilità al disegno di un nuovo simbolo.

L'utilizzo delle rune da parte del Terzo Reich

Le rune costituiscono l'antico alfabeto germanico e hanno avuto un deciso revival a partire dai primi anni del Novecento. Durante il periodo del Terzo Reich, le rune sono state utilizzate da diversi esponenti del partito nazionalsocialista e, come riporta un articolo pubblicato sul 'Primato Nazionale', sono state promosse all'interno dello stesso NSDAP da parte dello scrittore ed esoterista Karl Maria Willigut.

In precedenza, erano state promosse dallo scrittore neopagano Guido Von List, un teorico fondamentale per la formazione culturale dell'ideologia nazionalsocialista e per il pensiero di Adolf Hitler.

Inoltre, sempre stando a quanto scritto nell'articolo del 'Primato Nazionale', la stessa runa 'Tyr' veniva utilizzata come simbolo delle scuole della formazione paramilitare delle 'SA' e, note come 'Reichfuhrerschulen'. C'è anche da dire che a partire dalla Seconda Guerra Mondiale diverse rune, tra cui la stessa Tyr, sono state utilizzate come simboli da parte di diversi movimenti di stampo neonazista e neofascista.