Se si vogliono realizzare dei progetti, la scelta di un prestito vantaggioso può sicuramente evitarci di pagare somme e interessi elevati, a patto di fare attenzione a spese nascoste. Per questo motivo, bisogna fare un attenta valutazione sulle proposte che banche e finanziarie ci offrono: per fare un esempio, si può operare un confronto dei prodotti Findomestic con quelli di altre finanziarie, in modo da trovare la soluzione più adatta a noi.

Particolare attenzione va posta soprattutto nei casi in cui si vuole lanciare o sviluppare un attività imprenditoriale: al riguardo, ecco alcune novità sul Fondo di garanzia per i prestiti alle piccole e medie imprese italiane.

Il Fondo di garanzia è stato costituito dal Ministro dello sviluppo economico per aiutare i piccoli imprenditori italiani a ottenere più facilmente dei prestiti da banche o intermediari finanziari concedendo garanzie pubbliche statali per dei finanziamenti alle imprese. La garanzia pubblica, in pratica, sostituisce le costose garanzie normalmente richieste per ottenere un finanziamento. Il Fondo garantisce a ciascuna impresa un importo massimo di 2,5 milioni di euro

Ad usufruire del fondo di garanzia possono essere tutte le attività dei più svariati settori, ad eccezione dei settori: siderurgico, automobilistico navale e fibre sintetiche.

Per fare domanda per il Fondo garanzia, l'impresa deve semplicemente rivolgersi a una qualunque banca erogatrice di prestiti e sarà la banca stessa a occuparsi della richiesta.

I tempi di attesa per ottenere una risposta sull'effettiva idoneità per usufruire di tale servizio sono veloci e snelle e verranno comunicate tramite email direttamente all'interessato.

Per avere maggiori informazioni riguardo il Fondo di garanzia visitare il sito del Ministero dello sviluppo economico.

Segui la nostra pagina Facebook!