Allerta Arancione a genova diramata in queste ultime ore dalla Protezione Civile Regionale, in seguito alle preoccupanti valutazioni effettuate dal centro meteo Arpal per quanto riguarda le previsione climatiche.

Grandinate e trombe d'aria su Genova da mezzanotte

In arrivo fortissime piogge e temporali sul capoluogo ligure, a partire dalla mezzanotte alle ore 15.00 di giovedì 15 settembre 2016. Tutte le zone della città saranno interessate, in particolar modo i bacini piccoli e medi a ponente e i bacini del Levante. Previsti temporali intensi su tutta la regione, mentre a livello locale i fenomeni di pioggia potrebbero risultare leggermente più contenuti.

Secondo le ultime informazioni reperite dagli addetti ai lavori, la pioggia raggiungerà la Liguria già nelle prossime ore, con la temperatura che diminuirà notevolmente rispetto agli standard stagionali. Arpal ha invitato tutti i cittadini genovesi a non restare nei seminterrati, a mettere in sicurezza i propri negozi, limitare gli spostamenti con l'auto al minimo, mantenendo l'attenzione sugli sviluppi meteo.

Ecco cosa accadrà nelle prossime ore

Nella giornata odierna le prime piogge potrebbero verificarsi in tarda serata, con possibili allagamenti localizzati. Previste isolate ma temibili raffiche di vento, trombe d'aria, tuoni, fulmini e grandinate. Durante la nottata sono previsti forti peggioramenti, fino al pomeriggio di giovedì con probabilità molto elevata di fortissimi temporali su tutto il territorio ligure.

I migliori video del giorno

Le precipitazioni più intense dovrebbero verificarsi al mattino, con forte intensità. Il maltempo a Genova proseguirà fino a venerdì, quando un nuovo impulso di piogge attraverserà la città, con possibili temporali e allagamenti localizzati. Un po' di timore tra i cittadini, visti i precedenti storici che fanno riemergere ferite ancora aperte. L'assessore ai lavori pubblici Gianni Crivello, però, ha tentato di tranquillizzare tutti: "Abbiamo fatto gli investimenti opportuni per quanto riguarda la manutenzione. Siamo pronti".