Un'operazione di concambio telematico di #Titoli di Stato per un massimo di 2,5 miliardi di euro. Ad annunciarla è stato il Mef, Ministero dell'Economia e delle Finanze, per la giornata di lunedì 17 febbraio del 2014.



Nel dettaglio, il Dipartimento del Tesoro del Ministero dell'Economia e delle Finanze intende riacquistare, con ammissione a concambio riservata ai soli specialisti in titoli di Stato, i seguenti Btp e CCTeu: il Btp 01/02/2015 con la cedola al 4,25%, il Btp 15/06/2015 con la cedola al 3%, il Btp 01/08/2015 con la cedola al 3,75%; ed ancora il CCTeu con scadenza 15/12/2015, ed il CCTeu con scadenza il 15/06/2017.



Il concambio telematico per questi titoli avverrà a fronte dell'offerta di un Btp in emissione, quello con codice Isin IT0004907843, scadenza 01/06/2018, e cedola al 3,50% per un controvalore massimo che, come sopra accennato, è di 2,5 miliardi di euro.





A fronte della data di regolamento dell'operazione fissata per il 20 febbraio del 2014, lunedì 17 febbraio l'operazione di concambio telematico avrà luogo nell'arco di un'ora con apertura alle ore 10 e chiusura alle ore 11.



L'operazione permette di conseguenza al Mef di sostituire titoli con scadenza prevalente al 2015 con Buoni del Tesoro Poliennali su scadenza più lunga. Non a caso il Tesoro con una nota ha fatto presente come l'operazione abbia come finalità quella della prudente gestione del profilo relativo alle scadenze, ed anche quella di garantire e mantenere efficienza di funzionamento al mercato secondario dei titoli di Stato. #Governo