Annuncio
Annuncio

PAS ex TFA speciali: le università non intendono in nessun modo avviare i corsi PAS ex TFA speciali di infanzia e primaria.

Proprio così, una doccia d'acqua fredda per gli aspiranti docenti iscritti a frequentare i PAS ex TFA speciali di infanzia e primaria.

La notizia viene dalla Cisl Scuola di Bergamo che ha pubblicato la newsletter dichiarando che nessuna università in ogni Regione d'Italia intende avviare i corsi PAS ex TFA speciali. Dalla newsletter il sindacato fa capire in un certo punto che si tratta di una situazione riguardante la Regione Lombardia anche se questo non è molto chiaro nello stesso comunicato. Infatti nel comunicato c'è scritto "riguardo Infanzia e Primaria ancora oggi nessuna università su tutto il territorio nazionale è intenzionata ad organizzare i  PAS ex TFA speciali" ma si prosegue dicendo che tutte le università della Lombardia sono intenzionate ad avviare i PAS ex TFA speciali per le classi di concorso della secondaria, quindi escluse le altre. 

Una situazione che si presenta sempre più complicata e anche deludente per tutti gli iscritti ai corsi PAS ex TFA speciali di infanzia e primaria.

Annuncio

I rettori delle università avevano sempre espresso parere negativo sulla questione proponendo di inserire tutti gli iscritti nel corso di laurea di Scienze della Formazione con delle agevolazioni, senza mai specificare il costo di questi corsi, ma fino ad oggi il Miur non si è mai espresso chiaramente.

Il Miur ha sempre specificato che gli iscritti ai PAS ex TFA speciali per infanzia e primaria devono possedere alla fine del corso il livello di inglese B2 ma sulla questione della resistenza all'avvio di questi corsi da parte delle università al momento non ha lasciato nessuna dichiarazione.