Il mese di luglio si presenta per un nuovo periodo caldo a causa di numerosi scioperi, sia a livello locale che nazionale, destinati a creare nuovi disagi ai cittadini. Incroceranno le braccia, come spesso accade, i lavoratori del settore aereo e ferroviario ma non saranno gli unici: sono previste infatti agitazioni in Rai, nelle Poste, in alcune banche oltre che nel comparto elettrico. Di seguito vi segnaliamo le giornate in cui potranno verificarsi i blocchi nonché i settori interessati.

Principali scioperi luglio 2014: giorni e settori interessati

01 luglio 2014

Incroceranno le braccia i lavoratori della Tirreno Power in tutto il territorio nazionale.

04 luglio 2014

Sarà la volta dei dipendenti del Banco di Sardegna, compresa la società Bpr Services.

05 luglio 2014

Giornata difficile per chi dovrà viaggiare in aereo con possibili disagi dalle 12,30 alle 16,30 a causa delle proteste di Aviapartner Handling Spa (solo il Lombardia), Livingston, Meridiana Fly oltre che del personale dell'intero settore aereo.

06 luglio 2014

Si fermerà il personale Trenitalia della regione Emilia Romagna e il solo personale addetto alle biglietterie della Liguria. Possibili disagi anche per le proteste del trasporto pubblico locale ANM di Napoli e Start Romagna.

07 luglio 2014

Si fermerà il personale Rai Way nella città di Roma. Nuove agitazioni anche nel settore aereo con lo sciopero del personale Technosky dalle ore 13,00 alle 15,00 a livello nazionale e Stie Spa, solo in Lombardia.

09 luglio 2014

Sarà ancora la volta dei treni ed in particolare della divisione Cargo di Trenitalia, solo per la regione Emilia Romagna.

10 luglio 2014

Possibili agitazioni a livello nazionale per le proteste del settore trasporto merci.

11 luglio 2014

Toccherà al personale della divisione Cargo di Trenitalia della provincia di Firenze.

12 luglio 2014: giorno da bollino rosso

Previste agitazioni per l'intero settore ferroviario, questa volta a livello nazionale: previsto il fermo dalle 21 del 12/07 alle 21 del 13/07 (escluse le fasce garantite) del personale FSI, Trenord e NTV, esclusa la divisione Cargo di Trenitalia.

20 luglio 2014

Toccherà ancora agli aerei, con il fermo per tutte le 24 ore del personale di terra e di volo del Gruppo Meridiana oltre che di Alitalia Cai nel solo aeroporto di Fiumicino.

22 luglio 2014

Sarà la volta di Poste Italiane Spa ed in particolare degli uffici della provincia di L'Aquilia.

25 luglio 2014

Si fermerà il personale di assistenza di Roma Termini e Roma Tiburtina di Trenitalia e il personale Mobile di Trenitalia dell'Emilia Romagna.

26 luglio 2014

Ancora uno sciopero del settore aereo, questa volta incrocerà le braccia il personale Enav dalle 10 alle 18.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!