Giornata difficile quella di lunedì 25 maggio per chi ha in programma di prendere un aereo. E’ stato proclamato, infatti, uno sciopero di 24 ore da parte di piloti e assistenti di volo di Alitalia. Le agitazioni sono state indette dalle sigle Cub trasporti, Anpac e Usb Lavoro Privato che, nonostante continuino le trattative con l’azienda, fanno sapere che non sussistono le condizioni per una revoca dello sciopero.

Pubblicità
Pubblicità

Personale di volo Alitalia: i motivi dello sciopero di lunedì 25 maggio.

Lo sciopero del personale di volo Alitalia, secondo quanto comunicato dal sindacato Anpac, è legato alla richiesta di garanzie occupazionali per piloti e assistenti di volo in vista della scadenza dei contratti di solidarietà prevista per il febbraio 2016. Contratti che, ricorda l’Anpac, erano stati siglati a protezione di 280 piloti e 767 assistenti di volo dichiarati in esubero al momento della nascita della nuova compagnia Alitalia Cai. In mancanza dell’immissione di nuovi aerei nella flotta Alitalia, anche per compensare la recente cessione di 14 A320, l’Anpac paventa il licenziamento di tali esuberi.

Pubblicità

Una situazione, denunciano i sindacati, che rende inaccettabile l’utilizzo di vettori e personale di compagnie terze, come sta accadendo in questi giorni con la rumena Blue Air e come è successo in passato con la Carpatair, per l’effettuazione di voli che potrebbero essere effettuati con gli aeromobili Alitalia sottoutilizzati.

Modalità dello sciopero Alitalia di lunedì 25 maggio.

Dallo sciopero del personale di volo Alitalia del 25 maggio, saranno esclusi gli aeroporti di Genova, Bari e Brindisi, da cui i voli saranno, quindi, regolari, in seguito ad una precisa richiesta da parte dell’Autorità garante per gli scioperi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Oltre a ritardi e cancellazione di voli, si prevedono disagi per i viaggiatori anche per la contemporanea astensione dal lavoro di 24 ore dei dipendenti della società di handling, Sea che opera negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa, mente l’aeroporto di Napoli Capodichino sarà interessato dallo sciopero dei lavoratori del comparto pulizia e manutenzione aderenti ai sindacati Filt Cgil e Filt Cisl che si asterranno dal lavoro dalle 10 alle 18.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto