"Sul tema delle Pensioni abbiamo apprezzato il fatto che Renzi abbia aperto sulla flessibilità, che affronteremo con una nostra proposta nella legge di stabilità, ma vorremmo migliorare da subito il decreto sulle indicizzazioni delle pensioni e riaprire il capitolo degli esodati". A parlare è il Presidente della Commissione lavoro alla Camera Cesare Damiano, che spiega qual è lo stato attuale del dossier pensioni e indica quale potrebbe essere il modo auspicabile di proseguire nella discussione riguardante la riforma della previdenza.

Le proposte della Commissione lavoro allo studio dei tecnici governativi sarebbero al momento le due già note, ovvero la quota 97 per i lavoratori e disoccupati disagiati in età avanzata e l'uscita con 41 annualità di versamento per i precoci. Ma la sfida della flessibilità previdenziale si giocherà soprattutto sul tema delle penalizzazioni, una linea rossa da non superare per le parti sociali ed un criterio a cui non si può rinunciare per l'esecutivo, pena la bocciatura certa della nuova norma in sede di verifica europea.

Giorni cruciali per il tema della previdenza, si attende il riscontro di Boeri in Parlamento dopodomani

Nel frattempo, in Parlamento prosegue la discussione su tema della flessibilità previdenziale: il prossimo dieci giugno è atteso infatti presso la Commissione lavoro alla Camera il Presidente dell'Inps Tito Boeri, che riferirà in merito al dossier di flessibilizzazione nell'uscita dal lavoro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

L'economista interviene dopo che nella scorsa settimana si è potuto assistere all'audizione del Ministro Giuliano Poletti, che ha toccato più volte l'esigenza di mettere mano alla previdenza, anche per cercare di rimettere in moto il turn over tra giovani e anziani. Dal Presidente del nostro istituto di previdenza pubblica ci si aspetta di avere qualche anticipazione sul dossier in preparazione presso l'Inps (in consegna ai tecnici del Governo entro la fine del mese): oltre alla questione della pensione anticipata per chi è in prossimità del pensionamento, dovrebbe arrivare anche una proposta concreta relativa alla staffetta generazionale e destinata agli ultra cinquantenni che risultano troppo giovani per poter ottenere il prepensionamento e troppo anziani per riuscire a reinserirsi nel mercato del lavoro. 

Vi ricordiamo la nostra disponibilità a pubblicare i vostri commenti nel caso desideriate condividere il vostro pensiero con gli altri lettori del sito, mentre per leggere le prossime notizie sul tema delle pensioni vi suggeriamo di usare il comodo pulsante "segui" che vedete in alto, sopra la titolo dell'articolo. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto