La situazione politica italiana e internazionale è particolarmente articolata e problematica: i dati degli ultimi sondaggi politici elettorali Ipsos analizzano la questione dell'immigrazione e del ruolo dell'Italia in seno all'Unione Europea. Non si tratta di discutere sui principi, razzismo oppure accoglienza, ma sulle mosse politiche da mettere in campo nei confronti di uno dei più grandi problemi della contemporaneità. I sondaggi elettorali della Ghisleri per la puntata di Ballarò del 30 giugno, invece, analizzano da un lato la questione della Grecia, se il paese uscirà o meno dall'unione monetaria, dall'altro le intenzioni di voto che segnalano un trend ancora negativo per il PD e per Matteo Renzi, e un trend ancora positivo per il M5S.

Pubblicità

Immigrazione e analisi ultimi sondaggi politici elettorali

Di grande interesse per tastare il polso della situazione per quanto riguarda il tema dell'immigrazione sono i dati degli ultimi Sondaggi politici elettorali dell'istituto Ipsos. Agli italiani è stato chiesto, in primo luogo, se il fenomeno immigrazione rappresenti una minaccia per la sicurezza italiana: il 38% risponde che la minaccia è grave e che potrebbe favorire la diffusione del terrorismo; il 29% parla di rischi ma trova difficile che, sui barconi, possano arrivare anche i terroristi; il 28% ritiene che non sia una minaccia, ma un fenomeno che però dovrebbe essere gestito in maniera più concreta.

Il secondo quesito riguarda l'operato del governo Renzi in Europa sulla questione dell'immigrazione: per il 34% il giudizio è assolutamente negativo, il premier non tutela l'interesse dell'Italia; il 32% ritiene che Renzi non sia stato capace di dettare una linea comune per i paesi europei; il 25%, invece, giudica positivamente perché Renzi si è fatto sentire con vigore in Europa.

Grecia, calo PD e crescita M5S: ultimi sondaggi politici elettorali

I sondaggi politici elettorali della Ghisleri per il programma Ballarò del 30 giugno analizzano, invece, sia la percezione degli italiani di quanto potrà accadere in Grecia, sia le intenzioni di voto.

Pubblicità

Sul tema del referendum greco e del rischio default per il paese ellenico, la domanda posta ai cittadini è stata se la Grecia uscirà o meno dall'Europa: per il 44,5% la risposta è "", mentre per il 43,6% la risposta è stata "no". Per quanto riguarda, invece, le intenzioni di voto, i trend delle ultime settimane sembrano essere rispettati: il PD continua il suo calo e perde un altro mezzo punto percentuale fermandosi al 32,5% - la scuola, le pensioni, Mafia Capitale e l'immigrazione sono gli elementi che possono giustificare il trend negativo; il M5S guadagna altri decimali e raggiunge quota 23%, rafforzando l'immagine di sé come opposizione più efficace; la Lega Nord raggiunge il 15% accrescendo il proprio consenso di tre decimali, mentre Forza Italia perde ancora e si ferma al 13,4%.

È tutto con l'analisi dei dati degli ultimi sondaggi politici elettorali.

Per continuare a ricevere aggiornamenti, cliccate su "Segui" in alto sopra il titolo dell'articolo.