Chi si aspettava una modifica del sistema pensionistico prima della pausa estiva, è rimasto deluso. Il mese appena trascorso non ha evidenziato alcuna novità relativamente alla riforma del sistema pensionistico italiano. Dopo la presentazione nel pacchetto di proposte da parte del presidente Inps, Tito Boeri, avvenuta alla Camera un mese fa, alcuni partiti politici, Movimento 5 Stelle in primis, hanno chiesto ufficialmente di rivedere l'eventuale assegnazione dell'assegno universale per tutti i lavoratori, e non solo per quelli che si trovano in condizioni di disagio economico, secondo quanto riportato dal sito investireoggi.it.

Pubblicità
Pubblicità

E' stato approvato il cosiddetto part-time per tutti i lavoratori

Anche nella Riforma della Pubblica Amministrazione, ci si aspettava qualcosa di più sulle argomentazioni relative alle norme pensionistiche. In ogni caso, è stato approvato il cosiddetto turn over generazionale, con l'applicazione del lavoro part-time destinato a tutti quei lavoratori che hanno intenzione di limitare la propria attività lavorativa.

Pubblicità

Questo, ovviamente, porterà ad una decurtazione degli stipendi mensili, fino a quando non vengano raggiunti i requisiti pensionistici (sistema già adottato per i lavoratori autonomi). Questo, secondo le intenzioni del governo Renzi, dovrebbe dare una spinta all'occupazione giovanile, in forte crisi in quest'ultimo periodo.

Padoan prepara il documento di programmazione economica da inserire nella Finanziaria 2016

Il mese di agosto, come di consueto, non dovrebbe portare particolari novità sul fronte pensionistico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Ci si prepara alla pausa estiva per poi riprendere le attività parlamentari, a partire dal prossimo mese di settembre. Nel frattempo, il ministro dell'Economia Padoan, avrà poco tempo a disposizione per riposarsi in questa torrida estate. Tra poco più di un mese, il ministro dovrà presentare il documento di programmazione economica da introdurre nella prossima Legge di Stabilità. Vedremo se, in funzione delle risorse economiche che si avranno a disposizione, si potrà intervenire alla ricerca di un sistema flessibile che vada ad abbassare l'età pensionabile.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto