Prorogata al 15 ottobre il termine per la presentazione da parte delle scuole del numero di posti aggiuntivi per il potenziamento dell'organico da assegnare nella fase C. Dieci gioni in pù per decidere, periodo che comporta anche lo slittamento delle convocazioni dei docenti ancora fuori dal piano assunzionale. Nella nuova nota Miur del 22 settembre 2015 sono presenti le indicazioni per le segreterie, le tempistiche e le tabelle con gli ambiti disciplinari dei posti di potenziamento che interessano attività culturali, di studio e educative di inclusione e integrazione degli alunni con disabilità all'interno del gruppo classe.

Vediamo insieme le date di inizio delle convocazioni e conferimento dei posti di potenziamento nella fase C per le differenti aree disciplinari: tutte le tabelle sono allegate alla nota trasmessa dal Ministero con la spiegazione della funzione dei posti aggiuntivi per classi di concorso. Tra i temi, integrazione, legalità, bullismo e ciberbullismo.

Inizio fase C per il 12 novembre 2015

Il Miur ha comunicato nella nota diffusa nella giornata di ieri 21 settembre le nuove date di invio delle unità di personale docente: dal 10 al 15 ottobre 2015 sarà possibile inserire nella sezione dedicata del Sidi le proposte di fabbisogno in ordine di preferenza le aree di potenziamento come espresse nella tabella in allegato e consultabile al link seguente in formato pdf: http://www.istruzione.it/allegati/2015/prot30549_15.pdf Di seguito, entro la data del 22 ottobre si provvederà per la ripartizione dei posti comuni e posti sul sostegno della Scuola di istruzione secondaria per classi di concorso; le stesse operazioni di assegnazione e ripartizione saranno espletate per i posti comuni e sul sostegno per la secondaria di II grado.

I posti di potenziamento destinati alla fase C saranno assegnati dalle SS.LL, per mezzo degli ambiti territoriali, alle scuole della regione e tramite il sistema SIDI a partire dal 12 al 20 novembre 2015. I campi di potenziamento dell'offerta formativa per le scuole del secondo ciclo sono 7, mentre solo 6 sono quelle del primo ciclo per l'accorpamento esprimibile dell'area socio-economica e della legalità nell'unica area umanistica.

Quanti posti per scuola sono assicurati in fase C?

La ripartizione dei posti comuni e sul sostegno terrà in considerazione le differenti problematiche culturali e sociali, come le aree a rischi di abbandono e emarginazione, le aree montane o piccole isole, e in primis il numero degli alunni, assicurando almeno 3 posti aggiuntivi di potenziamento per ogni scuola, comprendendo anche i Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti (Cpia).

Diverse sono invece le modalità di ripartizione dei posti negli istituti comprensivi per la scuola primaria e la secondaria di I grado dove le operazioni di definizione dell'organico sarà effettuata dalla dotazione prevista nella tabella 1. È infatti possibile l'assegnazione del personale docente per le cdcdella secondaria di II grado anche alle istituzioni scolastiche del I ciclo, oltre alla possibile utilizzazione dei docenti della primaria nei progetti dell'infanzia, non coinvolta nella fase di individuazione di personale aggiuntivo nelle scuole. Se volessi dunque riassumete le nuove disposizioni Miur diremo che per ogni scuola saranno assicurati almeno tre posti e le assegnazioni saranno dal 12 al 20 novembre 2015.

Se vuoi continuare a seguirci, clicca su 'segui' in alto alla tua sinistra e/o vota la news se l'avrai ritenuta interessante cliccando sulle stelline gialle in alto alla tua destra.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!