Lavorare nelle Ferrovie dello Stato potrebbe non essere più un sogno dal momento che il grande gruppo italiano è alla ricerca di nuovi dipendenti. Ad oggi, il gruppo ha già in fase di assunzione 250 nuovi addetti, ma ne dovrebbe assumere altri 500. Le ricerche sono rivolte ad entrambi i sessi e per le più svariate posizioni lavorative. Infatti, si parte dalla manutenzione, per arrivare ai processi industriali, fino alle posizioni da inserire nei reparti che si occupano di tecnologie avanzate. In parole povere, ce n'è per tutti i profili professionali, dai più qualificati a quelli della vera e propria manodopera.

Pubblicità

Come presentare la candidatura

Ferrovie dello Stato non è solo Trenitalia ma bensì una holding che comprende anche diverse altre società partecipate. Ferrovie dello Stato controlla, per esempio, anche il 60% di “Centostazioni” che si occupa di manutenzione fisica delle stazioni ferroviarie italiane. Poi c’è Italferr che gestisce l'alta velocità, FS logistica e Fercredit che si occupano del settore finanziario del gruppo. Come si può facilmente capire, le 500 assunzioni potranno riguardare qualsiasi posizione in una delle società di Ferrovie dello Stato.

Per candidarsi, bisogna registrare il proprio profilo sul sito ufficiale "fsitaliane.it" e compilare il formulario nella sezione lavora con noi. Il formulario può essere realizzato in qualsiasi momento, anche se non ci sono ricerche urgenti in corso perché le selezioni per tutti i 500 posti di lavoro che si prevede di inserire nell'azienda, partiranno dai profili registrati sul sito.

Quando inizieranno le assunzioni?

Dopo aver stretto l’accordo sindacale con le associazioni di categoria, il gruppo sta programmando la fase operativa delle selezioni. Sempre sul sito ufficiale, saranno visibili di volta in volta le posizioni ricercate e gli iter selezionativi predisposti.

Pubblicità

Ecco perché inserire il curriculum sul sito è importante, poiché sarà cura dell’Azienda convocare i soggetti con i profili idonei alle posizioni ricercate, man mano che emergerà l'esigenza di ampliare l’organico. Oltre ad inserire il curriculum spontaneamente, ci si può candidare anche ad una ricerca di personale già attiva. Candidarsi per le posizioni ricercate e già presenti nella sezione "lavora con noi" ha una validità di 30 giorni. Infatti dopo essersi proposti, Ferrovie dello Stato dovrebbe convocare il candidato nei 30 giorni, mentre per il curriculum spontaneo la sua validità e quindi la speranza di essere chiamati dura 18 mesi.